Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.352,46
    +151,02 (+0,68%)
     
  • Dow Jones

    29.910,37
    +37,90 (+0,13%)
     
  • Nasdaq

    12.205,85
    +111,44 (+0,92%)
     
  • Nikkei 225

    26.644,71
    +107,40 (+0,40%)
     
  • Petrolio

    45,53
    -0,18 (-0,39%)
     
  • BTC-EUR

    14.359,65
    +188,33 (+1,33%)
     
  • CMC Crypto 200

    333,27
    -4,23 (-1,25%)
     
  • Oro

    1.788,10
    -23,10 (-1,28%)
     
  • EUR/USD

    1,1967
    +0,0054 (+0,45%)
     
  • S&P 500

    3.638,35
    +8,70 (+0,24%)
     
  • HANG SENG

    26.894,68
    +75,23 (+0,28%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.527,79
    +16,85 (+0,48%)
     
  • EUR/GBP

    0,8989
    +0,0073 (+0,81%)
     
  • EUR/CHF

    1,0823
    +0,0026 (+0,24%)
     
  • EUR/CAD

    1,5540
    +0,0039 (+0,25%)
     

Prysmian: nuova organizzazione a supporto della transizione energetica

Daniela La Cava
·1 minuto per la lettura

Prysmian annuncia una nuova struttura organizzativa e il rafforzamento del management della BU Projects — responsabile dei sistemi in cavo sottomarino e terrestri ad alta tensione per la trasmissione di energia. L’obiettivo spiega il big italiano dei cavi per l'energia e nelle tlc, è di cogliere al meglio le opportunità derivanti dalla transizione energetica e assicurare la perfetta esecuzione dei progetti acquisiti recentemente, come la realizzazione dei sistemi in cavo interrato dei “German Corridors”. Tra le nomine odierne quella di Detlev Waimann nuovo chief commercial officer della BU Projects, con responsabilità sulle aree submarine power, submarine telecom, high voltage underground e area offshore specialties, e quella di Alberto Boffelli che ha assunto il ruolo di chief operating officer della BU Projects, responsabile per l’esecuzione e consegna dei progetti, incluse le aree relative a installazione e operations. “Siamo pronti ad affrontare la sfida dalla transizione energetica mettendo in campo le tecnologie più all’avanguardia del settore, le risorse umane più qualificate nonché gli asset e le capacità di installazione", ha dichiarato Hakan Ozmen, EVP Projects BU. "I cavi sono la spina dorsale delle reti elettriche e disporre di una rete di trasmissione dell'energia capillare, affidabile e intelligente è essenziale per trasportare l'energia rinnovabile dalle regioni in cui viene generata a quelle in cui viene consumata, consentendo il passaggio verso un'economia low-carbon", ha aggiunto Ozmen.