Italia Markets close in 4 hrs 47 mins

Putin si regala un aumento di stipendio per il compleanno

webinfo@adnkronos.com

Il presidente russo Vladimir Putin si è regalato per il suo 67esimo compleanno un aumento di stipendio del 4,3 per cento, in linea con l'aumento dell'inflazione dello scorso anno, incremento che ha esteso ai vertici del governo. Fra questi anche il ministro della Difesa, e suo possibile successore, Sergei Shoigu, con cui si è concesso la scorsa settimana una vacanza in mezzo alla natura in Siberia.  

Putin ha trascorso la giornata del compleanno "all'aperto, con familiari e amici" e ha anche firmato il decreto con l'aumento del suo stipendio a 746mila rubli al mese (10.500 euro). Anche lo scorso anno lo stipendio del presidente e degli altri esponenti di spicco del governo russo era aumentato del quattro per cento. Quasi la metà dei russi denuncia di non aver accesso a salari decenti, pari, nella media della cifra espressa dagli intervistati, a 66mila rubli al mese, stando a quanto emerso da una ricerca citata la scorsa primavera dal quotidiano del governo Rossiakaya Gazeta. Il Servizio di statistica federale aveva calcolato che in media ogni famiglia per vivere ha bisogno di 58.450 rubli. Il salario medio in Russia è di 43mila rubli.  

Secondo esperti citati nel 'Vladimir Putin Transparency Act' presentato all'inizio dell'anno al Congresso Usa, il patrimonio del presidente ammonta a miliardi di dollari, frutto di corruzione e riciclaggio e della rete di potere costruita negli anni con gli oligarchi.