Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.435,75
    +218,19 (+0,83%)
     
  • Dow Jones

    33.978,08
    +28,67 (+0,08%)
     
  • Nasdaq

    11.621,71
    +109,30 (+0,95%)
     
  • Nikkei 225

    27.382,56
    +19,81 (+0,07%)
     
  • Petrolio

    79,38
    -1,63 (-2,01%)
     
  • BTC-EUR

    21.234,76
    +82,79 (+0,39%)
     
  • CMC Crypto 200

    526,66
    +9,65 (+1,87%)
     
  • Oro

    1.927,60
    -2,40 (-0,12%)
     
  • EUR/USD

    1,0874
    -0,0018 (-0,16%)
     
  • S&P 500

    4.070,56
    +10,13 (+0,25%)
     
  • HANG SENG

    22.688,90
    +122,12 (+0,54%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.178,01
    +4,03 (+0,10%)
     
  • EUR/GBP

    0,8767
    -0,0009 (-0,10%)
     
  • EUR/CHF

    1,0013
    -0,0004 (-0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,4465
    -0,0038 (-0,27%)
     

Qatar 2022, Joao Felix blinda il Portogallo: "Stiamo uniti, non parlo di Ronaldo"

Getty Images

Nella conferenza stampa che precede il quarto di finale contro i vicini del Marocco, giunti per la prima volta a questa fase del torneo iridato, Joao Felix ha dovuto occuparsi una volta di più di Cristiano Ronaldo: "Non risponderò su questo tema che è già stato discusso. Voglio solo lasciare un messaggio a tutti i portoghesi e ai media: il Portogallo è in una grande competizione, dovremmo essere più uniti e cercare di non rovinare il atmosfera che abbiamo nella Selezione".

Nella giornata di ieri l'icona lusitana era anch'essa intervenuta sui propri social per smentire le voci su un suo eventuale abbandono del ritiro: "Siamo un gruppo troppo unito per essere spezzato da forze esterne. Siamo una nazione troppo coraggiosa per lasciarsi spaventare da qualsiasi avversario. Siamo una squadra nel vero senso della parola, che lotterà per il sogno fino alla fine! Crediamoci insieme, forza Portogallo!".

Joao Felix conclude concentrando giustamente le attenzioni sulla partita: "È stata una grande vittoria con la Svizzera, ma dobbiamo avere i piedi per terra e fare una buona prestazione contro il Marocco. Tutte le squadre hanno modi di giocare differenti, il Marocco non fa eccezione. Abbiamo già analizzato alcuni dei loro punti di forza, valutando le criticità del loro gioco. Siamo ai quarti di finale: non sarà una partita facile, ma sappiamo cosa dobbiamo fare per evitare che il Marocco crei pericoli"

.