Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.717,09
    -260,99 (-0,77%)
     
  • Nasdaq

    11.393,81
    -227,90 (-1,96%)
     
  • Nikkei 225

    27.433,40
    +50,84 (+0,19%)
     
  • EUR/USD

    1,0854
    -0,0020 (-0,18%)
     
  • BTC-EUR

    20.939,78
    -1.125,68 (-5,10%)
     
  • CMC Crypto 200

    514,97
    -22,91 (-4,26%)
     
  • HANG SENG

    22.069,73
    -619,17 (-2,73%)
     
  • S&P 500

    4.017,77
    -52,79 (-1,30%)
     

Qatar 2022 – Marocco da sogno, battuta la Spagna ai rigori

Getty Images

Non sono bastati i novanta minuti tra Marocco e Spagna e non sono bastati nemmeno i tempi supplementari: dopo lo 0 a 0 alla lotteria dei calci di rigore vince storicamente il Marocco per 3 a 0.
Un’altra gara senza fine in questi ottavi di finale di Qatar 2022. A staccare il pass per i quarti di finale è il Marocco del ct Regragui che batte la Spagna dagli undici metri e scrive una pagina memorabile della sua storia dopo 120’ di grande intensità.
Nel primo tempo il match non si scuote fino al 25’ quando Gavi stampa la sua conclusione sulla traversa. Il Marocco risponde con Mazraoui ma Simon abbassa la saracinesca.
Altri brividi nella ripresa ma solo sul finale. La difesa marocchina, infatti, contiene il “tiki taka” delle furie rosse e Bounou salva tutto sul finale mandando in corner una punizione insidiosissima.
Stesso spartito nei due tempi supplementari con la Spagna che fa la gara ma non punge, anzi scheggia il palo allo scadere con Sarabia, prima invece era stato Cheddiri ad avere due palle d’oro non finalizzate di fronte a Unai Simon.
È 0-0 si va ai calci di rigore: Sabiri (M) gol, Sarabia palo (S), Ziyech gol (M), Soler parato (S), Benoun parato (M), Busquest parato (S), Hakimi  gol (M). È 3 a 0, il Marocco elimina la Spagna, lo stadio 

MAROCCO – SPAGNA 3-0 (d.c.r)
Marocco (4-3-3): Bounou; Hakimi, Aguerd (39’st El Yamiq), Saiss, Mazraoui (37’ st Attiat-Allah); Ounahi (15’ sts Benoun), Amrabat, Amallah (37’ st Cheddira); Ziyech, En-Nesyri (37’ st Sabiri), Boufal (21’ st Ezzalzouli). In panchina: El Kajoui, Tagnaouti, Hamdallah, Zaroury, Chair, Aboukhlal, Dari, El Khannouss, Jabrane. Allenatore: Regragui
Spagna (4-3-3): Unai Simon; Llorent, Rodri, Alba (8’ pts Balde), Laporta; Busquets, Gavi (18’ st Soler), Pedri; Ferran Torres (30’ st Williams) (14’sts Sarabia), Asensio (18’ st Morata), Dani Olmo (8’ pts Ansu Fati). In panchina: Sanchez, Raya, Azpilicueta, Garcia, Pau Torres, Koke, Guillamon, Pino, Carvajal. Allenatore: Luis Enrique
Arbitro: Fernando Andrés Rapallini (Argentina) 7
Sequenza rigori: Sabiri (gol), Sarabia (palo), Ziyech (gol), Soler (parato), Benoun (parato), Busquets (parato), Hakimi (gol)