Italia markets close in 5 hours 1 minute
  • FTSE MIB

    22.120,37
    +32,01 (+0,14%)
     
  • Dow Jones

    30.996,98
    -179,02 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    13.543,06
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    28.822,29
    +190,84 (+0,67%)
     
  • Petrolio

    52,81
    +0,54 (+1,03%)
     
  • BTC-EUR

    27.302,79
    -186,93 (-0,68%)
     
  • CMC Crypto 200

    675,33
    -1,56 (-0,23%)
     
  • Oro

    1.861,90
    +5,70 (+0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,2164
    -0,0010 (-0,09%)
     
  • S&P 500

    3.841,47
    -11,60 (-0,30%)
     
  • HANG SENG

    30.159,01
    +711,16 (+2,41%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.598,76
    -3,65 (-0,10%)
     
  • EUR/GBP

    0,8882
    -0,0010 (-0,11%)
     
  • EUR/CHF

    1,0775
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,5440
    -0,0058 (-0,38%)
     

"Qualcuno morirà, pazienza": Guzzini si dimette da Confindustria Macerata

webinfo@adnkronos.com
·2 minuto per la lettura

Domenico Guzzini si è dimesso dalla carica di presidente di Confindustria Macerata. Le dimissioni, annunciate in una lettera ai soci, saranno formalizzate domani nel corso del direttivo che si svolgerà alle 16. Guzzini era finito al centro di una polemica in seguito a una sua dichiarazione.

"Ci aspetta un Natale molto magro, stanno pensando di restringere ulteriormente. Questo significa andare a bloccare un retail che si stava rialzando per la seconda volta dalla crisi e lo stanno mettendo nuovamente in ginocchio. Io penso che le persone sono un po’ stanche e vorrebbero venirne fuori. Anche se qualcuno morirà, pazienza. Così diventa una situazione impossibile, impossibile per tutti", aveva detto Guzzini lunedì nell'evento 'Made For Italy per la Moda'.

"Sinceramente chiedo scusa a tutti e in particolare alle famiglie toccate dal dramma del Covid, per la frase che ho pronunciato nel corso del Forum Made For Italy. Ho sbagliato nei contenuti e nei modi. Parlavo della vita aziendale e delle prospettive del lavoro e invece, preso dalla discussione, ho fatto un’affermazione sbagliata, che non raffigura il mio pensiero né tantomeno quello dell’Associazione che rappresento", aveva detto Guzzini in una nota. Oggi, infine, il passo indietro.

"Per senso di responsabilità, dopo una breve riflessione, ritengo doveroso rassegnare le mie dimissioni da presidente di Confindustria Macerata che formalizzerò nel corso del prossimo Consiglio direttivo domani", scrive Guzzini ai membri dell'associazione.

"Durante la conferenza mentre parlavo di crisi aziendale e di occupazione, preso da quanto stavo dicendo ho detto quella frase infelice, che non rappresenta per nulla il mio pensiero", scrive Guzzini. "Ho sbagliato e mi dispiace tantissimo avere, anche se involontariamente, coinvolto Confindustria in questa spiacevole vicenda. Chi ha avuto modo di conoscermi sa quanto per me siano importanti è prioritari la salute, la famiglie e le persone. Negli ultimi mesi ho lavorato incessantemente per mettere in sicurezza le persone, anteponendo sempre la salute al business e usando un approccio col pensiero rivolto al benessere delle persone".

Il periodo storico che stiamo vivendo, aggiunge Guzzini, "porta noi imprenditori sotto stress e le nostre preoccupazioni quotidiane sono legate non solo alle nostre attività ma anche e soprattutto ai nostri dipendenti. Facendo di tutto per tenere in piedi le aziende senza abbassare la guardia e mantenendo tutte le misure di sicurezza perché la pandemia è ancora in agguato. Riascoltandomi ho subito realizzato la gravità di quanto espresso e le mie scuse sono state tempestive e dettate da una profonda umiltà e senso civico e spero che una frase infelice e decontestualizzata non oscuri quello che fino ad oggi è stato il mio operato".