Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.534,57
    -451,13 (-1,96%)
     
  • Dow Jones

    33.706,74
    -292,30 (-0,86%)
     
  • Nasdaq

    12.705,21
    -260,13 (-2,01%)
     
  • Nikkei 225

    28.930,33
    -11,81 (-0,04%)
     
  • Petrolio

    89,91
    -0,59 (-0,65%)
     
  • BTC-EUR

    21.103,21
    -1.782,82 (-7,79%)
     
  • CMC Crypto 200

    504,88
    -36,72 (-6,78%)
     
  • Oro

    1.760,30
    -10,90 (-0,62%)
     
  • EUR/USD

    1,0039
    -0,0053 (-0,52%)
     
  • S&P 500

    4.228,48
    -55,26 (-1,29%)
     
  • HANG SENG

    19.773,03
    +9,12 (+0,05%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.730,32
    -47,06 (-1,25%)
     
  • EUR/GBP

    0,8483
    +0,0030 (+0,35%)
     
  • EUR/CHF

    0,9624
    -0,0025 (-0,26%)
     
  • EUR/CAD

    1,3035
    -0,0026 (-0,20%)
     

Quali sono le restrizioni a cui prestare attenzione per viaggiare in Italia e all'estero a Natale

·2 minuto per la lettura
covid viaggi Natale
covid viaggi Natale

Manca poco meno di un mese al Natale eppure, con l’avanzare della variante Omicron, anche per questo inverno 2021 viaggiare potrebbe non rivelarsi facile. Molti Paesi quali il Regno Unito hanno deciso di correre ai ripari introducendo numerose barriere all’ingresso per chi proviene da fuori. Ci sono poi Paesi come il Giappone che hanno proibito totalmente l’ingresso a tutti gli stranieri, senza alcuna distinzione. Eppure a dispetto di ciò viaggiare potrebbe essere ancora possibile a patto di seguire alcune accortezze.

Covid viaggi Natale, per chi decide di rimanere in Italia

Allo stato attuale, per chi decide di trascorrere le proprie vacanze in Italia non dovrebbero esserci grosse difficoltà. Se si esclude il Friuli Venezia Giulia, da poco passato in zona gialla, il resto delle regioni italiane è ancora in zona bianca. Questo significa che in, assenza di zona rossa o zona arancione, ci si potrà spostare, salvo prossimi cambiamenti, su tutto il suolo nazionale.

Va tuttavia precisato che chi è stato in queste ultime due settimane in Malawi, Lesotho, Eswatini, Namibia, Mozambico, Botswana e Sudafrica, non potrà fare ingresso nel nostro Paese.

Covid viaggi Natale, le restrizioni previste in Gran Bretagna

Per chi ha programmato un viaggio in Gran Bretagna durante queste festività ormai prossime sono diverse le regole da seguire, sebbene siano previste dlle procedure d’ingresso semplificate per chi ha completato il ciclo vaccinale. Chi ha ricevuto infatti entrambe le dosi (o il vaccino monodose) da almeno 14 giorni e comunque nei 10 giorni precedenti all’arrivo non è stato in uno dei Paesi “a rischio”, sarà sufficiente prenotare un tampone molecolare che dovrà essere effettuato entro e non oltre il secondo giorno dall’arrivo.

Il passaggio successivo sarà quello di compilare un apposito modulo ( il PLF) nel quale si dichiara di aver completato la vaccinazione. Va inoltre precisato che si verrà sottoposti al regime di isolamento fintanto che non si avrà il risultato del tampone negativo. Infine per spostarsi si dovrà avere con sé un documento ufficiale che attesti l’avvenuta vaccinazione (Green Pass o similari).

Covid viaggi Natale, Oms: sconsigliato viaggiare per over 60 e soggetti fragili

Intanto l’organizzazione mondiale della sanità, in un comunicato ufficiale, ha sconsigliato over 60 e soggetti fragili di viaggiare. In particolar modo Oms si è rivolta a ”persone che non stanno bene o sono a rischio di sviluppare una grave malattia da Covid-19 e di morire, comprese le persone di età pari o superiore a 60 anni o quelle con comorbilità”.

Ha poi chiesto che venga mostrata “solidarietà globale nella condivisione rapida e trasparente delle informazioni e in una risposta congiunta a Omicron (come con tutte le altre varianti), facendo leva sugli sforzi collettivi per far progredire la comprensione scientifica e condividere i benefici di applicare le conoscenze e gli strumenti scientifici appena acquisiti”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli