Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.571,73
    +46,58 (+0,18%)
     
  • Dow Jones

    35.677,02
    +73,94 (+0,21%)
     
  • Nasdaq

    15.090,20
    -125,50 (-0,82%)
     
  • Nikkei 225

    28.804,85
    +96,27 (+0,34%)
     
  • Petrolio

    83,98
    +1,48 (+1,79%)
     
  • BTC-EUR

    52.565,60
    +373,45 (+0,72%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.453,34
    -49,69 (-3,31%)
     
  • Oro

    1.793,10
    +11,20 (+0,63%)
     
  • EUR/USD

    1,1646
    +0,0015 (+0,13%)
     
  • S&P 500

    4.544,90
    -4,88 (-0,11%)
     
  • HANG SENG

    26.126,93
    +109,40 (+0,42%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.188,81
    +33,08 (+0,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8461
    +0,0035 (+0,42%)
     
  • EUR/CHF

    1,0664
    -0,0012 (-0,11%)
     
  • EUR/CAD

    1,4394
    +0,0015 (+0,11%)
     

Qualificazioni mondiali, Italia femminile parte bene: Moldova ko 3-0

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 17 set. (askanews) - Inizia in discesa il cammino della Nazionale Femminile nelle qualificazioni al Mondiale del 2023. Alla prima uscita stagionale l'Italia supera 3-0 la Moldova in un remake del match che quattro anni fa vide il debutto in panchina della Ct Milena Bertolini, primo passo di una lunga marcia che avrebbe portato le Azzurre a diventare le Ragazze Mondiali, capaci di arrivare fino ai Quarti di finale di Francia 2019 e soprattutto di tenere incollati davanti alla tv milioni di italiani.

Al 'Nereo Rocco' di Trieste, nello stadio intitolato all'ideatore del catenaccio, è la Moldova a chiudersi nella propria metà campo nel tentativo di limitare i danni, ma l'Italia è brava a far valere un'indiscutibile supremazia tecnica e a sfondare il muro avversario già nel primo tempo grazie alla doppietta di Girelli e alla rete di Giacinti. Martedì Gama e compagne scenderanno in campo a Karlovac (ore 17.30) per sfidare la Croazia, che staserà farà il suo debutto nelle qualificazioni in casa della Romania.

"Siamo felici perché abbiamo iniziato questo nuovo percorso con una vittoria - ha dichiarato subito dopo il fischio finale Milena Bertolini - mi è piaciuto l'atteggiamento delle ragazze, ma c'è un po' di rammarico per aver sbagliato tanto sotto porta. Ora ci aspetta la Croazia, che è una squadra molto fisica e con buone individualità. Contro di loro dovremo essere più precise e cattive sotto porta".

ITALIA-MOLDOVA 3-0 (3-0 pt) ITALIA (4-3-3): Giuliani; Bergamaschi (dal 13' st Serturini), Gama (dal 13' st Salvai), Linari, Bartoli; Giugliano (dal 36' st Caruso), Rosucci, Cernoia (dal 27' st Boattin); Bonansea (dal 27' st Glionna), Giacinti, Girelli. A disp.: Baldi, Durante, Di Guglielmo, Lenzini, Soffia, Galli, Glionna, Pirone. Ct: Bertolini

MOLDOVA (4-4-2): Munteanu; Covali, Cerescu, Prisacari, Mi?ul; Mardari (dal 41' st Tez), Topal, Colesnicenco, ?abur; Chiper, Colnic (dal 1' st Chirica). A disp.: Dumic, Panova, Railean, Burdeniuc, Doiban, Catarau, Costin, Brînza. Ct: Blanuta

ARBITRO: Watson (SCO). Assistenti: Allan (SCO) e Robertson (SCO). IV Ufficiale: Hendry (SCO)

RETI: 15' pt e 27' pt Girelli, 35' pt Giacinti

NOTE: Ammonite Colesnicenco, Chiper, Chirica

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli