Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.381,35
    -256,37 (-1,13%)
     
  • Dow Jones

    30.814,26
    -177,26 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    12.998,50
    -114,14 (-0,87%)
     
  • Nikkei 225

    28.519,18
    -179,08 (-0,62%)
     
  • Petrolio

    52,04
    -1,53 (-2,86%)
     
  • BTC-EUR

    30.761,03
    -56,86 (-0,18%)
     
  • CMC Crypto 200

    701,93
    -33,21 (-4,52%)
     
  • Oro

    1.827,70
    -23,70 (-1,28%)
     
  • EUR/USD

    1,2085
    -0,0071 (-0,58%)
     
  • S&P 500

    3.768,25
    -27,29 (-0,72%)
     
  • HANG SENG

    28.573,86
    +77,00 (+0,27%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.599,55
    -41,82 (-1,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8887
    +0,0010 (+0,11%)
     
  • EUR/CHF

    1,0759
    -0,0034 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,5369
    +0,0008 (+0,05%)
     

Quanto è corretto il prezzo del BTP?

Alessio Zavarise
·1 minuto per la lettura

Prosegue il momento magico dei mercati, incuranti di una situazione pandemica che probabilmente dovrà ancora vedere la sua fase più acuta, ma l’effetto vaccino sta seppellendo ogni timore sanitario e soprattutto economico.

In questo momento abbiamo poi il prezzo dei nostri Btp sui massimi e con lo spread appena sopra i 100 punti base…grande lavoro quindi della Bce che ha “cristallizzato” il nostro debito pubblico “finanziario”, tuttavia siamo palesemente fuori parametro rispetto ai dati reali e questo comporta alterazioni indirette sul mercato azionario non di poco conto; la possibilità che il vaccino e il recovery fund risolva magicamente tutti i problemi del nostro paese risulta purtroppo troppo ottimista.

Tecnicamente il nostro FtseMib potrebbe anche farsi un’ultima salita fino a 23.600, tuttavia riteniamo il rialzo sopra i 22.500 punti una bolla speculativa molto rischiosa, adatta solo ad operazioni veloci di trading, e con un ostacolo intermedio a quota 23.000.

Una chiusura sotto 22.500 farebbe tornare il nostro mercato in una concreta possibilità di correzione anche rilevante, con un primo obiettivo mensile in area 21.000.

Operativamente conviene quindi agire con massima prudenza, si crede che arriveranno tempi migliori per fare acquisti sul mercato azionario..troppo elevato ora il rapporto rischio/profitto per chi non agisce in trading.

Autore: Alessio Zavarise Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online