FTSE MIB
21.247,51
+430,02
+2,07%
Genera grafico per FTSEMIB.MI
ALL-SHARE
22.649,52
+414,89
+1,87%
ITLMS.MI
Ftse 100
6.564,34
+22,73
0,35%
^FTSE
Dax
9.250,50
+76,79
0,84%
^GDAXI
Dow Jones
16.262,56
+89,32
0,55%
^DJI
S&P 500
1.842,98
+12,37
0,68%
^GSPC
Nikkei 225
14.417,68
+420,87
+3,01%
^N225
Euro-Dollaro
1,3840
0,0026
0,19%
Genera grafico per EURUSD=X
Euro-Sterlina
0,8242
0,0016
0,20%
EURGBP=X
Euro-Franc...
1,2169
0,001
0,09%
EURCHF=X
Dollaro-St...
0,5955
0,0023
0,39%
USDGBP=X
Euro-Yen
141,5755
0,8459
0,60%
EURJPY=X
Euro-Yuan
8,6092
0,015
0,17%
EURCNY=X
Euro-Rublo
49,8003
0,3013
0,60%
EURRUB=X
Petrolio gr.
104,67
0,92
0,89%
Genera grafico per CLK14.NYM
Gas naturale
4,54
0,03
0,66%
NGK14.NYM
Oro
1.302,70
+2,40
0,18%
GCM14.CMX
Argento
19,59
0,11
0,54%
SIK14.CMX
Rame
3,00
0,01
0,35%
HGK14.CMX
Grano
703,25
+1,50
0,21%
WK14.CBT
Mais
509,00
0,75
0,15%
CN14.CBT
 

Quanto incide la psicologia nel trading

La paura, l’esaltazione, il ricordo. Le scelte di trading sono influenzate da componenti che poco hanno a che fare con la razionalità, bensì rientrano nel terreno della psicologia, delle emozioni. Un aspetto da tenere in debita considerazione perché può influenzare in maniera decisiva le scelte, al di là di quanto indicato in un dato momento dalla logica.

La finanza comportamentale

Il tema è a tal punto tenuto in conto dagli esperti, che presso diversi atenei sono sorti laboratori di finanza comportamentale. Luoghi nei quali i ricercatori si confrontano quotidianamente sui fattori della mente che influenzano le scelte di investimento.

Gli studiosi di questo filone si ispirano a Daniel Kahneman, premio Nobel per l’Economia che ha elaborato la Teoria del Prospetto, secondo la quale le persone, anziché ragionare in termini di risultati assoluti, assumono la singola decisione in base a un punto di riferimento preso al momento (e mutevole nel tempo). Così il trader tende ad assumere decisioni difformi in situazioni che sono strutturalmente simili.

I fattori che influenzano le scelte
Il principale fattore di influenza nelle scelte di investimento è la paura, che in alcuni casi porta a evitare operazioni sensate secondo i grafici. Il che non è necessariamente un male perché può anche portare alla decisione di uscire da un investimento, limitando la perdita.

Paura che si associa in genere a un altro elemento psicologico, il ricordo: quanto più sono state negative le esperienze passate, tanto più si tende a essere prudenti. Questo spiega perché, dopo le fasi di crisi dei mercati, spesso passino lunghi periodi di instabilità prima di imboccare un ciclo decisamente rialzista.

All’opposto possono incidere l’eccessiva fiducia, che a volte sfocia in arroganza, da parte di chi è reduce da una serie di operazioni ben riuscite: la percezione del rischio tende a calare, con conseguenze che possono rivelarsi disastrose.

Detto che la psicologia agisce come deviazione delle logiche di investimento, cosa fare? Trattandosi di un elemento intrinseco alla natura umana, è ineliminabile, ma la sua influenza può essere minimizzata dandosi un metodo ben definito (ad esempio stabilendo il massimo di perdita che si intende sopportare prima di far scattare lo stop-loss) e rispettandolo il più possibile.

Caricamento...

Discesa da 3 a 5 barre
Qui di seguito tratteremo un pattern elaborato da Oliver Velez e Frank Capra, autori di Master Trader, che reputo uno tra i migliori libri tradotti in italiano sulle tecniche di trading...
Come usare la
Andrews' Pitchfork

La Andrews’ Pitchfork prende
il nome dal suo ideatore, Alan Andrews che ha messo a punto questo strumento per identificare
gli obiettivi di prezzo e calcolare
la velocità con la quale tali obiettivi possono essere raggiunti...
Un setup completo di ingresso con la Barra di Esaurimento
Uno dei miei pattern preferiti
di inversione è senz’altro quella
che definisco come “Barra di Esaurimento” che per brevità
d’ora innanzi indicheremo con
la sigla “BE”...


UNA PAROLA AL GIORNO


Rialzista
Sai che cosa si indica con questo termine nel linguaggio finanziario e borsistico? Scoprilo subito!