Italia markets open in 7 hours 6 minutes
  • Dow Jones

    28.308,79
    +113,37 (+0,40%)
     
  • Nasdaq

    11.516,49
    +37,61 (+0,33%)
     
  • Nikkei 225

    23.567,04
    -104,09 (-0,44%)
     
  • EUR/USD

    1,1836
    +0,0007 (+0,06%)
     
  • BTC-EUR

    10.067,85
    +672,38 (+7,16%)
     
  • CMC Crypto 200

    239,54
    +0,62 (+0,26%)
     
  • HANG SENG

    24.569,54
    +27,28 (+0,11%)
     
  • S&P 500

    3.443,12
    +16,20 (+0,47%)
     

Quasi il 70% dei viaggiatori prevede di prendere voli internazionali entro i prossimi sei mesi, secondo uno studio OAG

·3 minuti per la lettura

Per il settore dell’aviazione è essenziale continuare a dare priorità alle misure di comunicazione, sicurezza e prevenzione ai fini della ripresa e per ricreare la fiducia

OAG, leader mondiale nella raccolta e diffusione di dati e informazioni preziose sui viaggi, oggi ha pubblicato The COVID-19 Recovery: Getting Passengers Back on Board ("La ripresa dalla COVID-19: riportare i passeggeri a bordo"), un nuovo studio sulla fiducia dei viaggiatori basato su un sondaggio globale a cui hanno partecipato oltre 4.000 utenti della sua app flightview.

Nel complesso, la paura di ammalarsi di COVID-19 durante un volo è a livelli moderati e la maggior parte dei consumatori è pronta a viaggiare in aereo. Queste le conclusioni chiave dello studio:

  • Il 69% intende fare un viaggio aereo internazionale entro i prossimi sei mesi, mentre il 79% ha piani per un viaggio sul territorio nazionale.

  • L’impazienza di viaggiare è più apparente fra la generazione Z e quella dei millennial. Chi appartiene all’una o all’altra è meno propenso a cambiare piani di viaggio e più desideroso di viaggiare sul territorio nazionale rispetto a chi prevede di fare un viaggio internazionale.

  • Quasi un terzo non ha modificato le proprie abitudini di viaggio né intende farlo.

  • Il 76% dei viaggiatori è d’accordo sul fatto che l’obbligo d’indossare le mascherine rappresenti una delle misure di sicurezza più efficaci attuabili dalle compagnie aeree e dagli aeroporti, seguita da procedure d’igiene migliorate.

"La maggior parte dei visitatori, specialmente quelli più giovani, è pronta a volare se le circostanze sono giuste", commenta John Grant, analista capo presso OAG. "L’assenza di paura è senz’altro sorprendente e promette bene per la ripresa del settore. Naturalmente, la ripresa completa dipenderà dall’efficacia con cui tutti i paesi del mondo faranno fronte alla pandemia e dalle date in cui le restrizioni ai viaggi saranno abolite in sicurezza."

Su una scala da 1 a 10, oltre la metà dei consumatori assegna un 5 alla preoccupazione di ammalarsi di COVID-19 durante il viaggio, e il 21% indica di non avere paura. Ciò nonostante, OAG ha determinato che condividere informazioni in tempo reale rimane essenziale per ridare fiducia ai viaggiatori – anche prima di recarsi all’aeroporto. Per esempio, durante le fasi di ricerca e prenotazione, la maggior parte dei consumatori apprezzerebbe previsioni e aggiornamenti in tempo reale su quanto è pieno sia l’aereo che l’albergo (61%) e sulle percentuali di trasmissione della COVID-19 nelle destinazioni previste (53%).

Per ulteriori informazioni ottenute con il sondaggio, leggere l’intero studio.

Per mantenersi aggiornati sulle restrizioni ai viaggi e sui requisiti relativi alla documentazione, che cambiano spesso, visitare flightview.com/traveltools/visas.asp.

Informazioni su OAG

OAG è un leader mondiale nella raccolta e offerta di dati sui viaggi e sin dal 1929 è uno dei motori della crescita e dell’innovazione nell’ecosistema dei viaggi aerei.

Con sede nel Regno Unito, OAG è attiva a livello mondiale negli Stati Uniti e a Singapore, in Giappone, Lituania e Cina.

Per ulteriori informazioni visitare www.oag.com e seguirci su Twitter @OAG Aviation.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Vedi la versione originale su businesswire.com: https://www.businesswire.com/news/home/20201006006125/it/

Contacts

Referente per i media
Katy Ludwell
pressoffice@oag.com