Italia Markets open in 7 hrs 27 mins

Quattro ragioni per temere le CBDC

Francesco Simoncelli
·6 minuto per la lettura

È ormai chiaro che le valute digitali delle banche centrali, o CBDC, faranno parte del nostro futuro e la tecnologia cambierà radicalmente l'uso del denaro e il sistema economico nel suo complesso.

Le più grandi economie del mondo e le loro banche centrali hanno annunciato che stanno lavorando alle CBDC: la Federal Reserve, la Bank of Canada e la Banca Centrale Europea sono in coda dietro la People's Bank of China che sta già testando la sua CBDC con più di cinquantamila cittadini. Le Bahamas hanno emesso la loro valuta digitale, il "sand dollar", ad ottobre.

Le CBDC promettono transazioni più rapide, maggiore sicurezza, facilità d'uso, implementazione immediata della politica monetaria (se la si considera un miglioramento) e costi di transazione inferiori rispetto al contante. In futuro questi vantaggi saranno sottolineati fino alla nausea da esperti e politici per rendere la tecnologia appetibile a tutta la popolazione.

Sebbene tutti i vantaggi siano veri, è anche fondamentale riflettere sulle implicazioni di tale tecnologia e su come potrebbe influire negativamente sull'economia e sulla cittadinanza. Esistono diversi tipi di CBDC con diversi gradi di rischio ed è importante comprendere le sottigliezze di questi sistemi. Tuttavia tutte le CBDC devono essere centralizzate e manipolabili in una certa misura, perché altrimenti la politica monetaria non sarebbe possibile.

Al contrario, Bitcoin è in forte espansione grazie alle sue proprietà decentralizzate, aperte, pubbliche, senza confini, neutre e resistenti a manomissioni e censura. A seconda del tipo, le CBDC possono diventare l'esatto opposto, soprattutto se le banche centrali offrono conti al pubblico, implementando quello che è noto come un modello diretto di CBDC.

Questo articolo delinea quattro scenari di come le CBDC possono indebolire la stabilità economica e sradicare la privacy.

Centralizzare il potere nel sistema economico

Gli stati sono fallibili. Per quanto riguarda gli Stati Uniti, pensate al lancio di healthcare.gov o le violazioni a livello federale e statale che hanno coinvolto dati sensibili in oltre 300 milioni di casi negli ultimi dieci anni. Con le CBDC l'intero sistema economico potrebbe essere portato sull'orlo di aggiornamenti errati o perdite di dati dal registro centralizzato, visto che non saranno protetti dalla Proof of Work come invece accade con Bitcoin. Quest'ultimo ha impiegato un decennio per costruire una robusta potenza di calcolo decentralizzata per assicurare l'integrità della blockchain. Gli stati non si spingeranno a tanto e dovranno fare affidamento su modi diversi e più fragili per proteggere il registro centralizzato.

CBDC = Un incubo distopico

Il sistema statale tende a raccogliere quanti più dati sui suoi cittadini e può farla franca. Ciò avviene con il pretesto della sicurezza, come nel decreto del governatore dello stato del Michigan (catalogare le informazioni personali di ogni cliente per contenere la diffusione del Covid-19), o con il pretesto di spingere le persone a diventare cittadini modello nel caso della Cina. Immaginate un sistema di punteggio del credito sociale abbinato ad una CBDC. Tutte le tue decisioni di acquisto potrebbero influenzare il vostro punteggio, dal quale dipendete per tutto. Volete fare una donazione all'organizzazione no profit "sbagliata" come WikiLeaks? Spiacente, non potete più acquistare i biglietti del treno. Avete comprato dei giocattoli per adulti per il vostro coniuge? Oh no, il vostro punteggio di credito potrebbe diminuire o la vostra domanda per un lavoro statale non venire accettata.

Quello che sembra un incubo distopico è già una realtà in Cina. Se uscite con le amicizie sbagliate, il vostro punteggio di cittadino, che è fondamentale per gli acquisti, il lavoro, i viaggi e molto altro, ne risente. Abbinate questo livello di sorveglianza alla possibilità di tenere traccia di qualsiasi decisione di acquisto che prendete e avrete la ricetta perfetta per il Grande Fratello sotto steroidi.

Fine dell'economia informale 

Oltre il 60% di tutti i posti di lavoro nel mondo opera nell'economia informale. Ciò deriva dalla mancanza di istituzioni di libero mercato come lo stato di diritto, i diritti di proprietà e il denaro stabile in molti Paesi in via di sviluppo. Ma anche nei Paesi sviluppati, come gli Stati Uniti, l'economia informale gioca un ruolo enorme. Qui l' Organizzazione internazionale del lavoro stima che ci siano almeno 30 milioni di posti di lavoro che dipendono dal mercato informale. Sono molti i mezzi di sussistenza minacciati dalle CBDC. L'economia informale include cose innocue come pagare il vostro vicino per aggiustare il tetto, o pagare un adolescente per prendersi cura del vostro giardino.

Molte attività in cui tutti ci impegniamo rientrano nell'economia informale e sono efficienti. Semplificano la vita, superano la burocrazia inutile e fanno risparmiare denaro. Allo stato questo non piace, perché non può incamerare entrate fiscali. Avere un registro governativo che tenga traccia di ogni transazione renderebbe praticamente impossibile fare qualsiasi cosa all'interno dell'economia informale e una parte enorme dei 30 milioni di posti di lavoro svanirebbe. Una CBDC apre la strada ad una società senza contanti, il che è nell'interesse dell'apparato statale. Pertanto potrebbe essere la fine dei mercati informali, che spesso sono un rifugio sicuro per molte persone alla luce di uno stato normativo in continua espansione.

Banche centrali e politica fiscale

Certo, l'epidemia del virus C ha praticamente intonato il lavoro delle banche centrali con la politica fiscale. I governi “stimolano” l'economia come mai prima d'ora e, in questo modo, i deficit corrono liberi. A causa dell'abbassamento dei tassi d'interesse, i rendimenti obbligazionari sono storicamente bassi e la domanda di obbligazioni è bassa. Normalmente cosa succede? I governi non emetterebbero tanto debito, ma ovviamente non devono preoccuparsi se c'è una domanda infinita prodotta premendo un semplice pulsante. La FED acquista prevalentemente tutto il nuovo debito e poi parte di quello nei mercati secondari. Questa è una monetizzazione indiretta del debito pubblico.

Ora le CBDC potrebbero eliminare completamente la politica fiscale. Le banche centrali potrebbero immediatamente generare liquidità e distribuirla alle piccole e medie imprese. Le persone con maggiori risparmi potrebbero ottenere tassi d'interesse più elevati rispetto a coloro che non risparmiano. Uno stimolo fiscale e un approccio basato sul tasso d'interesse multilivello sono del tutto possibili quando lo stato dispone di tutti i vostri dati finanziari. Gli stati sosterranno che ciò è estremamente vantaggioso, ignorando il pericolo di manipolazione, cattiva gestione economica e una monetizzazione ancora più rapida del debito pubblico, il cui costo lo paghiamo tutti dal momento che utilizziamo denaro il cui potere d'acquisto viene eroso progressivamente.

Ci sono molti altri motivi per diffidare delle CBDC, ma spero che questo articolo vi incoraggi a riflettere sugli effetti di questa tecnologia e su cosa significa per voi e per il vostro futuro.

Di Wolf von Laer

Traduzione di Francesco Simoncelli

Autore: Francesco Simoncelli Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online