Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.373,05
    -117,02 (-0,37%)
     
  • Nasdaq

    11.547,53
    +129,38 (+1,13%)
     
  • Nikkei 225

    26.402,84
    -508,36 (-1,89%)
     
  • EUR/USD

    1,0593
    +0,0127 (+1,22%)
     
  • BTC-EUR

    28.585,92
    +1.097,51 (+3,99%)
     
  • CMC Crypto 200

    673,97
    +21,74 (+3,33%)
     
  • HANG SENG

    20.120,68
    -523,62 (-2,54%)
     
  • S&P 500

    3.932,76
    +9,08 (+0,23%)
     

Quirinale 2022, elezione presidente Repubblica: news oggi 27 gennaio

·6 minuto per la lettura

(Adnkronos) - Quarta votazione per il Quirinale oggi, 27 gennaio 2022. Le news nella giornata cruciale. Il quorum oggi è fissato a 505 voti. Il centrodestra si astiene. Scheda bianca per Pd, M5S e Leu. La Lega non intende votare Pier Ferdinando Casini. Lo avrebbe ribadito Matteo Salvini nel vertice di centrodestra.

ORE 10.57 - La Lega non intende votare Pier Ferdinando Casini. Lo avrebbe ribadito Matteo Salvini a chiare lettere, nel corso del vertice di centrodestra, che si è da poco concluso a Montecitorio.

ORE 10.53 - Oggi dopo il voto ci sarà un nuovo vertice del centrodestra. Lo si apprende da fonti parlamentari. Il vertice potrebbe imprimere una ulteriore accelerazione alla soluzione del rebus Colle.

ORE 10.49 - A quanto si apprende da fonti vicine a Beppe Grillo, questa mattina c'è stata una lunga telefonata tra il garante M5S e il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. "Ovviamente non è vero, non ho mai ricevuto né tue telefonate né tue pressioni su Draghi al Colle. Le notizie che hanno riportato sono false", avrebbe detto Grillo a Di Maio nella telefonata di stamane.

ORE 10.38 - Ma è vero che Di Maio ha telefonato a Grillo per convincere Conte a dire sì a Draghi? "No, fermi tutti, deve essersi trattato di un'informazione veicolata in modo errato dallo staff di Conte. Ma ci sta, forse è stata colpa della stanchezza, del resto sono giornate intense. Li conosco e sono certo che hanno agito in buona fede. In verità è stato Grillo a chiamare Di Maio e non viceversa", risponde Giuseppe Marici, portavoce del ministro degli Esteri Luigi Di Maio, interpellato dall'Adnkronos in merito alla triangolazione di telefonate Conte-Grillo-Di Maio, riportate oggi su alcuni organi di stampa.

Ma cosa si sono detti? Hanno parlato di Draghi? "Grillo voleva il quadro della situazione sul Colle da Di Maio, perché dall'esterno c'era un po' di confusione su come si stava muovendo il Movimento. Ma, come accade ogni volta che Grillo chiama Di Maio, tutto avviene nella massima riservatezza, perché Beppe chiede di essere lasciato fuori da queste cose e Luigi è molto rispettoso di Beppe. Non vi dirò mai cosa si sono detti, meglio evitare", conclude Marici ridendo.

ORE 10.33 - ''Oggi alla quarta votazione per il Colle il centrodestra non presenterà scheda bianca, ci asteniamo...''. Lo ha detto Luigi Brugnaro, fondatore di Coraggio Italia, al termine del vertice di centrodestra.

ORE 10.26 - Il centrodestra si astiene nella votazione di oggi.

ORE 10.11 - A questo punto il rischio è che si scavalli la settimana. In casa leghista, dopo l'incontro di ieri sera con Matteo Salvini, in pochi credono che il rebus Colle sia vicino a essere sciolto. "Sto mandando le camicie in lavanderia", dice un deputato alzando le spalle in Transatlantico. "Salvini ieri sera ci ha detto di essere pazienti", aggiunge un altro leghista.

ORE 10.07 - "Il fatto che già ieri" le forze di centrodestra "non sono riuscite a ritrovarsi per un confronto non promette bene", afferma il leader M5S Giuseppe Conte, parlando con i cronisti fuori Montecitorio.

ORE 9.58 - "Vorrei chiarire ai cittadini che abbiamo aperto un confronto perché nella situazione in cui siamo nessuno schieramento precostituito può pensare di eleggere il Presidente della Repubblica suo, di parte, che non rappresenti tutti". Lo dice il leader M5S Giuseppe Conte, arrivando a Montecitorio.

ORE 9.51 - Riunione alle 10 con i leader di Pd Enrico Letta, di M5S Giuseppe Conte e di Leu Roberto Speranza per decidere l'atteggiamento in aula per il quarto scrutinio per l'elezione del Presidente della Repubblica. All'incontro saranno presenti anche i capigruppo di Camera e Senato.

ORE 9.38 - A poco più di un'ora e mezza dalla quarta votazione per l'elezione del presidente della Repubblica, il Pd ha deciso di non fare una riunione per valutare la situazione ma di andare in aula e votare scheda bianca. La riunione, a quanto si apprende, potrebbe tenersi invece nel pomeriggio.

ORE 9.24 - "La vicenda Bersani è il simbolo dell'incapacità. Questa vicenda pesa come un macigno sulle spalle dei leader o presunti tali di oggi che non hanno il coraggio di formalizzare una battaglia che rischia di fargli perdere la credibilità". Lo ha detto a Radio Leopolda il leader di Iv, Matteo Renzi, facendo un parallelo tra la fallita elezione di Franco Marini e Romano Prodi nel 2013, fase politica gestita per il centrosinistra dall'allora segretario del Pd, Pierluigi Bersani, e l'attuale stallo nell'elezione del presidente della Repubblica.

ORE 9.11 - "Salvini e diversi M5S, dai quali fatico a escludere l'ex presidente del Consiglio Conte, hanno tentato di fare una nuova edizione della maggioranza giallo-verde. Questo è accaduto nella notte tra martedì e mercoledì, quando è emersa la candidatura di Franco Frattini, una candidatura molto seria ma che andava contro la tradizionale impostazione geopolitica dell'Italia". Lo ha detto il leader di Iv, Matteo Renzi, intervenendo a Radio Leopolda.

ORE 9.03 - "Credo che oggi il centrodestra lascerà passare un altro giro, facendo un tentativo di bandiera e poi domani dovrà scendere a più miti consigli". Lo ha detto il leader di Iv, Matteo Renzi, esprimendo su Radio Leopolda un parere sulla possibile conclusione della complessa partita per eleggere il presidente della Repubblica, giunta oggi al quarto passaggio.

ORE 8.58 - Al via il vertice del centrodestra sul Quirinale. Negli uffici della Lega della Camera presenti Matteo Salvini, Giorgia Meloni, Antonio Tajani e i leader dei partiti centristi, Giovanni Toti, Lorenzo Cesa, Maurizio Lupi.

ORE 8.56 - "Casini? E' uno che è stato eletto con il Pd. Una proposta della sinistra". Lo dice Matteo Salvini, entrando al vertice del centrodestra, rispondendo a chi gli chiede se pensa al nome dell'ex presidente della Camera per il Colle.

ORE 8.53 - ''Non abbiamo mai posto veti, sempre usato garbo e rispetto nei confronti di tutti. Non vedo sempre lo stesso garbo da parte di altri...". Lo ha detto Antonio Tajani, coordinatore nazionale di Fi, prima del vertice di centrodestra convocato alle 8.30 per provare a definire una strategia comune per la quarta votazione sul Colle.

ORE 8.47 - Confermato il vertice di centrodestra per decidere una strategia comune per la quarta votazione sul Colle dopo le divisioni di ieri con Fdi che ha indicato Crosetto mentre il resta della coalizione ha presentato scheda bianca. Dice Antonio Tajani che prima del summit ha preso un caffè al bar vicino a Montecitorio con Matteo Salvini e Giovanni Toti: ''ora fare un vertice di centrodestra''. Il numero due di Forza Italia ha assicurato che Silvio Berlusconi ''sta bene''. Il Cav oggi dovrebbe essere dimesso dal San Raffaele.

ORE 8.40 - "Stiamo scegliendo la più alta carica dello Stato, dobbiamo fare una scelta che renda orgogliosi gli italiani. Non capisco come a sinistra non vada mai bene nessuno. Continueremo a fare proposte, orgogliosi dei nomi che portiamo avanti", dice Matteo Salvini ai cronisti. "Continuo a ritenere che Draghi sia prezioso alla guida del governo. Parlo tutti i giorni con il presidente del Consiglio non di poltrone ma di qualità della vita degli italiani".

ORE 8.27 - Il centrodestra si prepara al vertice programmato per stamattina. Le telecamere di Agorà riprendono Matteo Salvini, Antonio Tajani e Giovanni Toti impegnati in un conciliabolo in un bar del centro di Roma prima della riunione formale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli