Italia markets open in 5 hours 8 minutes
  • Dow Jones

    31.253,13
    -236,94 (-0,75%)
     
  • Nasdaq

    11.388,50
    -29,66 (-0,26%)
     
  • Nikkei 225

    26.639,83
    +236,99 (+0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,0576
    -0,0011 (-0,11%)
     
  • BTC-EUR

    28.795,30
    +1.324,10 (+4,82%)
     
  • CMC Crypto 200

    678,60
    +26,37 (+4,04%)
     
  • HANG SENG

    20.499,85
    +379,17 (+1,88%)
     
  • S&P 500

    3.900,79
    -22,89 (-0,58%)
     

Quirinale 2022, elezioni presidente Repubblica: news diretta 28 gennaio

·7 minuto per la lettura

(Adnkronos) - Quinta votazione oggi, 28 gennaio 2022, con le news in diretta sulle elezioni del presidente della Repubblica. La giornata si apre con i vertici, alla ricerca di candidati. Le ultime notizie sulla corsa al Quirinale 2022, la seduta riprende alle 11. Il centrodestra indicherà il nome di Elisabetta Casellati sulla scheda.

11.28 - "Trovo assurdo che Salvini si ostini a fare il nome della Presidente Casellati, pur sapendo di non avere i numeri, tra l'altro esponendola anche perché non è proprio la cosa migliore trattandosi della seconda carica dello Stato". Lo dice all'Adnkronos la deputata Pd ed ex presidente della Camera Laura Boldrini.

ORE 11.19 - Sergio Mattarella ha escluso più volte l’ipotesi di un bis: con senso di responsabilità, il centrodestra offre al Parlamento il nome della seconda carica dello Stato che peraltro - essendo una donna - rappresenterebbe una svolta storica per il Paese. Se alcuni partiti non partecipassero nemmeno al voto, non farebbero uno sgarbo al centrodestra ma alle istituzioni. Così fonti della Lega. (leggi l'articolo)

ORE 11.11 - Il Pd non partecipa alla prima chiama del quinto scrutinio per l'elezione del Capo dello Stato. E' in corso una valutazione sulla seconda.

ORE 11.06 - Il presidente del Senato, Elisabetta Casellati, non è presente in Aula accanto al presidente della Camera, Roberto Fico, mentre è iniziato il quinto scrutinio per l'elezione del Presidente della Repubblica.

ORE 11.02 - Al via il quinto scrutinio per l'elezione del Presidente della Repubblica. Il centrodestra ha annunciato che voterà il presidente del Senato, Elisabetta Casellati, mentre Italia viva si asterrà. Da definire ancora la scelta del fronte progressista.

ORE 10.52 - Da oggi doppia seduta per l'elezione del presidente della Repubblica. Lo hanno deciso le conferenze congiunte dei capigruppo di Senato e Camera, insieme ai rispettivi presidenti, che si sono riunite a Montecitorio. Oggi, quindi ci saranno la quinta (prevista alle 11) e la sesta votazione, che si svolgerà alle 17.

ORE 10.41 - Matteo Renzi dice 'no' alla candidatura di Elisabetta Casellati. (leggi l'articolo)

ORE 10.35 - L'assemblea dei grandi elettori Pd è stata sospesa e aggiornata. I leader di Pd, M5S e Leu sono ancora riuniti.

ORE 10.29 - Secondo quanto si apprende da fonti M5S alla Camera, molti eletti 5 Stelle stanno chiedendo ai vertici del Movimento di appoggiare la linea dell’astensione oggi in Aula, nella quinta votazione per l’elezione del Capo dello Stato.

ORE 10.22 - È il momento che si "verifichino i numeri in aula si ponga fine a questa cosa incomprensibile del non voto e delle schede bianche. Il centrodestra dia un prova di compattezza. L’avessimo fatto prima la situazione sarebbe già sbloccata ma sono contenta si sia arrivati a questa decisione". Così Giorgia Meloni al termine del vertice del centrodestra (leggi l'articolo).

ORE 10.17 - "Italia Viva non vota la Casellati come non voterà nessun nome divisivo. Lo abbiamo sempre detto. Il centrodestra la smetta di inseguire Giorgia Meloni che ha il solo intento di dividere la maggioranza di governo". Lo scrive sui social il Presidente di Italia Viva Ettore Rosato.

ORE 10.13 - "Vediamo cosa ne pensa il Parlamento, Casellati sa che potrebbero non esserci i voti, come capita in democrazia". Così Giovanni Toti, al termine del vertice del centrodestra. "Andare con Casellati, che è la seconda carica dello Stato, non è una cosa eversiva", conclude il governatore della Liguria.

ORE 10.08 - Matteo Salvini ha invitato Giuseppe Conte, Enrico Letta, Matteo Renzi e Roberto Speranza, rivolgendo ai leader del centrosinistra la richiesta di un vertice entro le 11, a Montecitorio. Lo si apprende dalla Lega, che ribadisce di volere due votazioni oggi alla Camera.

ORE 10.04 - "Oggi il centrodestra unito voterà per Elisabetta Casellati, Presidente del Senato e seconda carica dello Stato. Una donna ma soprattutto una figura istituzionale di alto profilo". Lo scrive su Twitter Antonio Tajani, Coordinatore nazionale di Forza Italia.

ORE 9.57 - Scheda bianca o candidatura alternativa. Queste al momento, spiegano fonti del centrosinistra, le opzioni su cui stanno ragionando Letta, Conte e Speranza mentre il vertice è ancora in corso alla Camera.

ORE 9.51 - Il centrodestra voterà Elisabetta Casellati nella votazione di oggi. E' quanto ha appreso AdnKronos dal vertice del centrodestra in corso alla Camera. L'intesa sul nome della seconda carica dello Stato, prevede che l'alleanza punterà sul nome Casellati a partire dalla votazione al via alle 11 e nella possibile replica pomeridiana, se la Camera deciderà di procedere con due votazioni anche oggi (leggi l'articolo).

ORE 9.39 - Di nuovo il nome di Silvio Berlusconi. A quanto apprende l'Adnkronos, nel vertice notturno del centrodestra, l'ipotesi di (ri)puntare sul nome del fondatore di Forza Italia sarebbe arrivata sul tavolo degli alleati. Un messaggio che sarebbe arrivato da Arcore, come possibile soluzione allo stallo in cui il centrodestra si trova, dopo la girandola di nomi proposti, dalla terna in poi, composta da Moratti, Nordio, Pera, e via via gli altri nomi su cui non si è però trovata convergenza. Intanto da Forza Italia spunta un documento-appello con oltre 100 firme che chiede al Cavaliere di farsi di nuovo avanti.

ORE 9.32 - E' iniziato il vertice del centrodestra alla Camera, convocato ieri sera dopo il meeting notturno tra i leader dell'alleanza. Matteo Salvini, Giorgia Meloni, Antonio Tajani, secondo quanto pattuito nelle ultime ore puntano a identificare un nome comune, per arrivare a un voto condiviso dello schieramento alleato, in vista del voto per il Colle, atteso per le 11.

ORE 9.24 - "Molti dei nomi usciti in questi giorni sono fantastici: Sabino Cassese è un gigante; Belloni e Massolo sono due persone di grande rilievo, due servitori dello Stato di grande livello. Il punto è che non puoi trasformare l'elezione del presidente della Repubblica in X Factor. Non puoi cambiare idea ogni giorno". Lo ha detto il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, in diretta su Radio Leopolda.

ORE 9.19 - Per Renzi torna prepotentemente l'ipotesi Mattarella bis? "Ognuno ha le sue opinioni, noi vogliamo eleggere Presidente in tempi rapidi. Abbiamo chiesto di far svolgere due votazioni, abbiamo grande rispetto nei confronti degli italiani: è giusto che abbiano una risposta in tempi rapidi. Ma ricordiamoci che ci sono state elezioni del Presidente della Repubblica nelle quali si è votato più di 20 volte...", dice Antonio Tajani arrivando alla Camera.

ORE 9.16 - "La desolazione delle manfrine sull'elezione del Presidente della Repubblica certifica 2 cose che Fdi sostiene da sempre: 1. Con questo Parlamento è impossibile decidere qualsiasi cosa; 2. Se fossero stati gli italiani ad eleggere il PdR lo avrebbero fatto in un giorno". Lo scrive su twitter Giorgia Meloni. In una altro tweet, la leader di Fdi continua: "#ElezioniSubito ed elezione diretta del Capo dello Stato sono le uniche soluzioni responsabili".

ORE 9.12 - L’assemblea dei grandi elettori Pd slitta alle 10. La riunione si svolgerà alla sala del Mappamondo, alla Camera.

ORE 9.08 - Non ci sono incontri in programma nelle prossime ore tra Enrico Letta, segretario del Pd, e i leader del centrodestra. Lo specificano fonti del Nazareno.

ORE 9.05 - Per Renzi il centrodestra ha un atteggiamento irresponsabile e scandaloso... "Addirittura scandaloso? E qual è lo scandalo? Siamo sempre stati uniti, stiamo lavorando con serietà senza fare polemiche, non abbiamo posto veti a nessuno, mai". Così il coordinatore nazionale di Forza Italia Antonio Tajani, arrivando a Montecitorio.

ORE 9.02 - Ha preso il via da poco alla Camera il vertice Pd, M5S, Leu con Letta, Conte, Speranza.

ORE 8.54 - Sulla partita del Quirinale il governo rischia? "Il governo non c'entra niente, il governo non cade". Risponde così il coordinatore di Fi, Antonio Tajani, arrivando a Montecitorio.

ORE 8.51 - "Per tanto tempo ho detto che il Mattarella bis non era un'ipotesi sul tappeto. E' chiaro che sarebbe il fallimento di chi voleva fare il king maker. Ma, nella situazione data, se devo andare a cercare i candidati in giro per Roma, è evidente che c'è qualcosa che non va. Non escludo più l'ipotesi che ci possa essere un Mattarella bis". Lo ha detto il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, in diretta su Radio Leopolda.

ORE 8.44 - "La Meloni sta facendo di tutto per andare alle elezioni, purtroppo qualcuno le corre dietro", dice il vicepresidente della Camera, e presidente di Italia Viva, Ettore Rosato, entrando a Montecitorio.

ORE 8.36 - Giuseppe Conte, leader del M5S, è appena arrivato alla Camera dove a breve inizierà il vertice del fronte progressista con il segretario del Pd Enrico Letta e il leader di Leu Roberto Speranza, per affrontare il nodo Quirinale. "Parlerò dopo", ha detto l'ex premier ai cronisti entrando nel Palazzo dei gruppi.

ORE 8.30 - "Mi sto chiedendo sinceramente se ho ha fatto bene a fidarmi, siamo sati portati in giro per tre giorni". Lo ha detto Enrico Letta, arrivando alla Camera, riferendosi al centrodestra.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli