Italia markets open in 2 hours 54 minutes
  • Dow Jones

    32.654,59
    +431,17 (+1,34%)
     
  • Nasdaq

    11.984,52
    +321,73 (+2,76%)
     
  • Nikkei 225

    26.800,04
    +140,29 (+0,53%)
     
  • EUR/USD

    1,0536
    -0,0019 (-0,18%)
     
  • BTC-EUR

    28.276,39
    -699,11 (-2,41%)
     
  • CMC Crypto 200

    669,77
    +427,09 (+175,99%)
     
  • HANG SENG

    20.460,13
    -142,39 (-0,69%)
     
  • S&P 500

    4.088,85
    +80,84 (+2,02%)
     

Quirinale 2022, Renzi: "Oggi un'altra giornata persa"

·1 minuto per la lettura

(Adnkronos) - "Non credo che si chiuderà oggi ma domani. Credo che anche oggi sarà un'altra giornata persa. L'Italia domani deve avere un presidente". Matteo Renzi, leader di Italia Viva, prevede un'altra giornata interlocutoria nell'elezione del presidente della Repubblica, arrivata al quarto passaggio parlamentare.

"Credo che oggi il centrodestra lascerà passare un altro giro, facendo un tentativo di bandiera e poi domani dovrà scendere a più miti consigli", aggiunge l'ex presidente del Consiglio. Secondo Renzi, il leader della Lega "Salvini e diversi M5S, dai quali fatico a escludere l'ex presidente del Consiglio Conte, hanno tentato di fare una nuova edizione della maggioranza giallo-verde. Questo è accaduto nella notte tra martedì e mercoledì, quando è emersa la candidatura di Franco Frattini, una candidatura molto seria ma che andava contro la tradizionale impostazione geopolitica dell'Italia".

"I leader del centrodestra devono decidere - ma questo vale anche per i leader del centrosinistra - se pensare ai sondaggi dei prossimi 7 giorni o se pensare all'Italia dei prossimi sette anni. Se tu pensi ai sondaggi non sei un leader. I leader hanno paura ma un leader non può avere paura. Il passaggio a vuoto di oggi è sbagliato. Domani l'Italia deve avere il presidente della Repubblica", conclude Renzi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli