Italia markets close in 2 hours 29 minutes
  • FTSE MIB

    22.169,72
    +162,32 (+0,74%)
     
  • Dow Jones

    29.969,52
    +85,73 (+0,29%)
     
  • Nasdaq

    12.377,18
    +27,82 (+0,23%)
     
  • Nikkei 225

    26.751,24
    -58,13 (-0,22%)
     
  • Petrolio

    46,05
    +0,41 (+0,90%)
     
  • BTC-EUR

    15.645,30
    -210,84 (-1,33%)
     
  • CMC Crypto 200

    372,59
    -1,82 (-0,48%)
     
  • Oro

    1.840,80
    -0,30 (-0,02%)
     
  • EUR/USD

    1,2154
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    3.666,72
    -2,29 (-0,06%)
     
  • HANG SENG

    26.835,92
    +107,42 (+0,40%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.524,04
    +6,94 (+0,20%)
     
  • EUR/GBP

    0,9003
    -0,0023 (-0,25%)
     
  • EUR/CHF

    1,0818
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,5596
    -0,0021 (-0,14%)
     

Rai, Gualtieri: preoccupa deterioramento posizione finanziaria

Bos
·1 minuto per la lettura

Milano, 11 nov. (askanews) - "Non si può che valutare con attenzione e preoccupazione il deterioramento della posizione finanziaria della Rai, in quanto elemento critico per il necessario sviluppo dell'attività e del buon funzionamento aziendale, anche in considerazione del ruolo centrale che la Rai ha ricoperto e ricopre nel panorama della produzione culturale e dell'informazione del nostro paese". Lo ha affermato il ministro dell'Economia e delle finanze, Roberto Gualtieri, in audizione alla Commissione parlamentare di Vigilanza. "I problemi di conto economico della Rai - ha proseguito il ministro - non riflettono solo la flessione congiunturale ma mettono a nudo degli squilibri strutturali che richiedono risposte durature non solo dal punto di vista delle fonti di finanziamento ma anche da quello di una adeguata capacità di rilancio della società e di una rivisitazione del suo piano industriale sia alla luce sia degli scenari nuovi della pandemia, sia delle tendenze nuove del mercato radiotelevisivo e dell'informazione".