Italia Markets open in 3 hrs 10 mins

Rai: mai preso in considerazione interventi drastici su occupazione

Rar
·1 minuto per la lettura

Milano, 6 nov. (askanews) - In merito a notizie riguardanti la situazione economico-finanziaria della Rai, l'azienda in una nota precisa "di non aver mai preso in considerazione interventi drastici sul piano occupazionale ma, eventualmente, politiche di accompagnamento alla pensione e/o incentivazione all'esodo". In merito alla situazione generale, spiega, la Rai "ha iniziato un percorso che prevede un sostanziale equilibrio economico nel piano triennale 2019-2021, tanto che il consuntivo del 2019 ha messo in evidenza risultati persino migliori di quelli previsti dallo stesso piano. Successivamente, a causa del Covid, principalmente i ricavi pubblicitari ma anche i ricavi da canoni speciali hanno registrato una forte contrazione che, unitamente al mancato riconoscimento dell'extragettito, hanno determinato in prospettiva una situazione di crisi che la Rai sta gestendo". infine, in merito alle ipotesi di chiusura o accorpamento dei canali Rai Storia e Rai Sport, come già chiarito nel corso del cda del 30 ottobre, "sono riconducibili a simulazioni e scenari volti ad affrontare la situazione economica ma non c'è alcuna volontà di chiuderli nè accorparli".