Italia markets open in 2 hours 16 minutes
  • Dow Jones

    34.382,13
    +360,73 (+1,06%)
     
  • Nasdaq

    13.429,98
    +304,98 (+2,32%)
     
  • Nikkei 225

    27.735,82
    -348,68 (-1,24%)
     
  • EUR/USD

    1,2136
    -0,0010 (-0,08%)
     
  • BTC-EUR

    35.710,80
    -4.340,94 (-10,84%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.204,54
    -154,02 (-11,34%)
     
  • HANG SENG

    28.137,09
    +109,49 (+0,39%)
     
  • S&P 500

    4.173,85
    +61,35 (+1,49%)
     

Rai3: Doc3, in prima assoluta "For Sama"

Sar/Red
·1 minuto per la lettura

Roma, 9 lug. (askanews) - Appuntamento con i documentari d'autore di "Doc3", che dedica la puntata di venerd 10 luglio, alle 23.55, su Rai3, a "For Sama" ("Alla mia piccola Sama"). Candidato agli Oscar come miglior documentario, dopo l'enorme successo nelle sale approda in tv in prima assoluta, con la voce narrante di Jasmine Trinca. Protagonista del film Sama, la bimba nata nel pieno del conflitto siriano ad Aleppo il 1 gennaio del 2016 e sua mamma, la regista del film, racconta la guerra attraverso una lettera d'amore alla figlia. Si vede Aleppo, la ribellione al feroce regime di Assad che conquista la citt con ogni sorta di orrore perpetrato dall'esercito regolare siriano con il sostegno dell'aviazione russa. Poi, una madre che protegge la piccola figlia ma combatte fino alla fine per documentare la guerra, una madre che continua a fare il proprio lavoro e lo trasforma in un atto d'amore per la sua piccola Sama. I registi: Waad Al-Khateab, ha iniziato nel gennaio 2016 a documentare gli orrori di Aleppo per Channel4 News con una serie di film intitolati semplicemente Inside Aleppo.I resoconti che ha fatto sul conflitto in Siria sono diventati i pezzi pi visitati del notiziario del Regno Unito con quasi mezzo miliardo di visualizzazioni online. Edward Watts ha diretto oltre venti film tra finzione e documentari che raccontano storie vere di coraggio, eroismo e ironia da tutto il mondo, dai crimini di guerra del Congo alle vite colorate dei residenti nelle favelas di Rio de Janeiro. Il suo film del 2015 Escape from ISIS ha mostrato il trattamento brutale di 4 milioni di donne che vivono sotto il dominio di Daesh.