Italia markets open in 7 hours 55 minutes
  • Dow Jones

    26.519,95
    -943,24 (-3,43%)
     
  • Nasdaq

    11.004,87
    -426,48 (-3,73%)
     
  • Nikkei 225

    23.418,51
    -67,29 (-0,29%)
     
  • EUR/USD

    1,1751
    -0,0039 (-0,33%)
     
  • BTC-EUR

    11.285,79
    +11.285,79 (+0,00%)
     
  • CMC Crypto 200

    261,93
    -10,76 (-3,95%)
     
  • HANG SENG

    24.708,80
    -78,39 (-0,32%)
     
  • S&P 500

    3.271,03
    -119,65 (-3,53%)
     

Rai5: "Graham Greene-Il lato oscuro delle cose", documentario

Sar/Red
·1 minuto per la lettura

Roma, 21 set. (askanews) - "È il lato oscuro delle cose che attrae: il ladro onesto, il tenero assassino, l'ateo superstizioso. Osserviamo il loro precario equilibrio, la sospensione vertiginosa." Oltre a essere considerato uno dei più grandi scrittori del suo tempo, Graham Greene è stato uno spirito irrequieto dalla vita misteriosa: spia inglese - come il suo illustre collega John Le Carré - cattolico scettico affetto da disturbo bipolare, e acuto osservatore degli equilibri geopolitici del dopoguerra. Il documentario "Graham Greene - Il lato oscuro delle cose", in onda oggi, lunedì 21 settembre, alle 21.15 su Rai5 (canale 23), ripercorre la vita e l'opera di questo autore che è stato drammaturgo, sceneggiatore, critico letterario e agente segreto. Conobbe intimamente Kim Philby, agente segreto britannico e spia del KGB sino alla sua clamorosa fuga in Russia nel 1963. Una vita che sembra la trama di un film e che spesso si riflette nei suoi romanzi: l'evasione dal conformismo, il bisogno di emozioni forti e situazioni pericolose. Nell'arco di 70 anni, Greene ha pubblicato 54 opere; centinaia dei suoi racconti sono stati adattati per la televisione, il teatro e il cinema. Tra questi "Il potere e la gloria" (1940), "Il terzo uomo" (1950), "Il nostro agente all'Avana" (1958) e "Il console onorario" (1973).