Italia Markets open in 1 hr 25 mins

Rapporti sessuali con l'alunna 16enne: prof 60enne a processo

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
Getty
Getty

È giugno 2019 quando la foto scattata da uno studente immortala il bacio tra un professore 60enne e una sua alunna di 16 anni. L’immagine viene girata prima a un'insegnante e arriva poi alla preside della scuola, un istituto tecnico superiore di Lissone, in Brianza.

È trascorso più di un anno da quella foto scattata in bagno, il professore di lettere è stato rinviato a giudizio dal Tribunale di Monza per 'atti sessuali con minori con l'abuso dei poteri derivanti dalla sua posizione'. Il 60enne è inoltre accusato di aver manomesso il registro elettronico della classe, per coprire i suoi incontri con la studentessa.

GUARDA ANCHE: Justin Bieber accusato di molestie: citate per diffamazione le due donne

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, tra il docente e l'alunna sarebbe iniziata una relazione dopo un breve corteggiamento da parte del 60enne. I primi momenti di intimità sarebbero avvenuti all'interno della scuola, mentre il primo rapporto sessuale sarebbe stato consumato in un immobile di proprietà del professore.

GUARDA ANCHE: Scuola, sanificare libri, quaderni e matite? Cosa svela l’immunologa

L'uomo si era a tal punto invaghito della 16enne da aver detto alla ragazza di essere intenzionato a lasciare la moglie, con la quale ha un figlio, per iniziare una vita con lei. Simone Vismara, il legale del 60enne ha spiegato al Corriere che il suo assistito aveva "intenzioni serie" con la studentessa e che "non c’è stata alcuna forma di abuso". Secondo l’accusa invece, la giovane – ora diciassettenne – era completamente succube dell’uomo.

GUARDA ANCHE: Quali sono le difficoltà per alunni e docenti?