Italia markets open in 4 hours 27 minutes
  • Dow Jones

    29.225,61
    -458,13 (-1,54%)
     
  • Nasdaq

    10.737,51
    -314,13 (-2,84%)
     
  • Nikkei 225

    26.015,05
    -407,00 (-1,54%)
     
  • EUR/USD

    0,9808
    -0,0012 (-0,12%)
     
  • BTC-EUR

    19.785,57
    -156,79 (-0,79%)
     
  • CMC Crypto 200

    443,31
    -2,67 (-0,60%)
     
  • HANG SENG

    17.059,81
    -106,06 (-0,62%)
     
  • S&P 500

    3.640,47
    -78,57 (-2,11%)
     

Rating degli analisti per Carnival


Nell'ultimo trimestre Carnival (NYSE:CCL) ha ricevuto i seguenti rating degli analisti:

Rialzista

Leggermente rialzista

Neutrale

Leggermente ribassista

Ribassista

Rating totali

0

0

3

3

1

Ultimi 30 giorni

0

0

0

1

0

1 mese fa

0

0

0

0

0

2 mesi fa

0

0

1

0

0

3 mesi fa

0

0

2

2

1

Negli ultimi tre mesi, 7 analisti hanno fornito target price a 12 mesi su Carnival. La società ha un prezzo target medio di 19 dollari, con un massimo di 24 dollari e un minimo di 13 dollari.

Di seguito è riportato un riepilogo delle valutazioni espresse da 7 analisti sul titolo Carnival negli ultimi 3 mesi. Maggiore è il numero di rating rialzisti, più gli analisti sono positivi sul titolo; maggiore è il numero di rating ribassisti, più gli analisti sono negativi sul titolo.

price target chart
price target chart

Questa media attuale rappresenta un ribasso del 7,32% rispetto al precedente prezzo obiettivo medio di 20,50 dollari.

Come vengono determinati i rating degli analisti?

Gli analisti sono degli specialisti presenti all'interno dei sistemi bancari e finanziari che generalmente forniscono informazioni su titoli azionari specifici o nell'ambito di settori definiti. Queste figure effettuano ricerche sui rendiconti finanziari delle società, partecipano a conference call e riunioni e parlano con gli insider per determinare i cosiddetti rating degli analisti per i titoli azionari. Di solito gli analisti valutano ogni titolo una volta al trimestre.

Certi analisti offriranno anche previsioni su alcuni indicatori come le stime sulla crescita, sugli utili e sui ricavi per fornire ulteriori indicazioni sui titoli azionari; ad ogni modo, gli investitori che utilizzano i rating degli analisti devono tenere presente che questi consigli specializzati provengono da esseri umani e possono essere soggetti a errori.

Continua a leggere su Benzinga Italia