Italia Markets open in 7 hrs 23 mins

Rc auto familiare, Codacons: "Governa non ceda alla lobby delle assicurazioni"

Alessandra Caparello

“Il Governo non ceda alla lobby delle assicurazioni, così come ha già fatto con i commercianti sull’obbligo del Pos”. Così il Codacons, dopo la notizia secondo cui sarebbe in arrivo una revisione delle norme sulla nuova Rc auto familiare prevista nel Decreto fiscale.

“Sulla carta l’Rc auto familiare è una buona misura per gli assicurati, perché consente reali risparmi per le famiglie – spiega il presidente Carlo Rienzi – Per questo il Governo non deve cedere alle pressioni dell’Ania e, anziché fare dietrofront, deve studiare soluzioni per impedire che il provvedimento porti le compagnie di assicurazione a rincarare le tariffe per tutti gli assicurati”. “Basterebbe prevedere sanzioni severe per quelle imprese assicuratrici che, per recuperare i minori guadagni determinati dall’Rc auto familiare, dovessero alzare le tariffe anche in assenza di sinistri da parte dei propri clienti, e che applicheranno rincari in modo del tutto ingiustificato” – conclude Rienzi.