Italia Markets closed

Realacci (Symbola): economia gentile alla prova del Recovery Fund

Red
·1 minuto per la lettura

Roma, 24 set. (askanews) - "L'Italia si è mossa molto bene per fronteggiare la pandemia e nella trattativa in Europa, ma siamo molto indietro sui progetti per il Recovery Fund. Ne parleremo con Enrico Giovannini, portavoce ASviS, il 26 settembre, a Bologna, al "Festival Francescano 2020 extra", che mette al centro dell'iniziativa "un'economia gentile perché nessuno si salva da solo". La risposta alla pandemia proposta dall'Europa è chiara: la crisi va affrontata insieme e si può affrontare solo se si cambia e si indica una nuova direzione per la ripresa e il futuro. Dal Recovery Fund è arrivata una forte spinta per la transizione ecologica, digitale e l'economia circolare. Per costruire un futuro migliore bisogna pensare ad un'economia più a misura d'uomo e più sostenibile, come affermiamo nel Manifesto di Assisi, che sia più in grado di affrontare la crisi climatica e le sfide che abbiamo davanti "senza lasciare indietro nessuno, senza lasciare solo nessuno". Lo ha dichiarato Ermete Realacci, presidente della Fondazione Symbola.