Italia markets close in 7 hours 33 minutes
  • FTSE MIB

    27.126,49
    -11,49 (-0,04%)
     
  • Dow Jones

    35.719,43
    +492,40 (+1,40%)
     
  • Nasdaq

    15.686,92
    +461,76 (+3,03%)
     
  • Nikkei 225

    28.860,62
    +405,02 (+1,42%)
     
  • Petrolio

    71,79
    -0,26 (-0,36%)
     
  • BTC-EUR

    44.722,09
    -1.047,46 (-2,29%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.312,13
    -9,15 (-0,69%)
     
  • Oro

    1.788,70
    +4,00 (+0,22%)
     
  • EUR/USD

    1,1288
    +0,0015 (+0,14%)
     
  • S&P 500

    4.686,75
    +95,08 (+2,07%)
     
  • HANG SENG

    23.996,87
    +13,21 (+0,06%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.282,87
    +6,67 (+0,16%)
     
  • EUR/GBP

    0,8521
    +0,0012 (+0,14%)
     
  • EUR/CHF

    1,0437
    +0,0019 (+0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4265
    +0,0018 (+0,13%)
     

Reddito cittadinanza, Grillo: "Anche per Istat ha funzione redistributiva"

·1 minuto per la lettura

"Il reddito di cittadinanza 'svolge effettivamente una funzione redistributiva'. Lo dice il presidente dell’Istat, Gian Carlo Blangiardo, nel corso dell’audizione sulla legge di bilancio nelle commissioni Bilancio di Camera e Senato". Lo scrive il fondatore del M5s, Beppe Grillo, sul suo blog.

"L’importo - prosegue Grillo - rappresenta, nel primo quinto, il 72,9% del reddito disponibile equivalente medio delle famiglie beneficiarie nel 2019. Nel primo quinto si concentra anche il maggior numero di famiglie beneficiarie (75,5%), ha spiegato il presidente.

"Nel corso del 2020, il ricorso al reddito di cittadinanza 'ha mostrato un deciso aumento nei mesi successivi ad aprile, riflettendo la diffusione delle misure di lockdown'", ha aggiunto Blangiardo. Nel periodo gennaio-aprile, fa infine notare Grillo citando sempre il parere espresso dal presidente dell'Istat, l’erogazione ”ha coinvolto prevalentemente le famiglie del primo quinto mentre, nei mesi successivi, è aumentata la quota di famiglie beneficiarie collocate nel secondo e terzo quinto”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli