Italia markets open in 8 hours 47 minutes
  • Dow Jones

    27.463,19
    -222,19 (-0,80%)
     
  • Nasdaq

    11.431,35
    +72,41 (+0,64%)
     
  • Nikkei 225

    23.485,80
    -8,54 (-0,04%)
     
  • EUR/USD

    1,1784
    -0,0029 (-0,25%)
     
  • BTC-EUR

    11.680,13
    +95,13 (+0,82%)
     
  • CMC Crypto 200

    270,32
    +9,03 (+3,46%)
     
  • HANG SENG

    24.787,19
    -131,59 (-0,53%)
     
  • S&P 500

    3.390,68
    -10,29 (-0,30%)
     

Regina Elisabetta furiosa: dai domestici il "no" all'isolamento a Natale

Primo Piano
·1 minuto per la lettura

La Regina Elisabetta su tutte le furie dopo l’atipico ammutinamento dei dipendenti della propria dimora a Sandringham. “Questa volta hanno proprio esagerato” il commento di alcuni domestici, riportati da The Sun.

Stando al tabloid inglese infatti lo staff assunto nelle residenze reali di Elisabetta II e del marito Filippo avrebbe accolto con malumore il piano anti-Covid imposto per le prossime feste natalizie. Soliti a trasferirsi da Windsor a Sandringham per passare le festività, i reali hanno infatti chiesto ai propri dipendenti di rispettare l’isolamento nella dimora. Una richiesta “folle” per valletti, camerieri, cuochi e personale vario che avrebbe storto il naso alla possibilità di rimanere rinchiusi con la Regina senza poter vedere i propri familiari per oltre 4 settimane.

VIDEO - Covid colpisce le tasche della Regina: deficit di 25 milioni

Dal Sun sottolineano che si tratterebbe di una “bolla” da creare attorno alla 94enne e al principe 99enne, ultimamente colpito da non pochi problemi di salute, per cercare di arginare quanto più possibile il rischio che un positivo possa entrare nel palazzo. Sarebbero una ventina i dipendenti che avrebbero dato il via all’ammutinamento.

Da Buckingham Palace trapelano notizie di una Regina furiosa che, non dovesse rientrare la protesta dei suoi dipendenti, potrebbe essere costretta a passare il Natale a Windsor 30anni dopo l’ultima volta.