Annuncio pubblicitario
Italia Markets close in 1 hr 45 mins
  • FTSE MIB

    34.597,17
    +136,65 (+0,40%)
     
  • Dow Jones

    39.544,71
    -126,33 (-0,32%)
     
  • Nasdaq

    16.936,13
    +134,58 (+0,80%)
     
  • Nikkei 225

    39.103,22
    +486,12 (+1,26%)
     
  • Petrolio

    78,59
    +1,02 (+1,31%)
     
  • BTC-EUR

    63.247,87
    -764,27 (-1,19%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.496,79
    -5,87 (-0,39%)
     
  • Oro

    2.369,20
    -23,70 (-0,99%)
     
  • EUR/USD

    1,0850
    +0,0022 (+0,2064%)
     
  • S&P 500

    5.324,61
    +17,60 (+0,33%)
     
  • HANG SENG

    18.868,71
    -326,89 (-1,70%)
     
  • Euro Stoxx 50

    5.054,44
    +29,27 (+0,58%)
     
  • EUR/GBP

    0,8523
    +0,0014 (+0,16%)
     
  • EUR/CHF

    0,9912
    +0,0006 (+0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,4831
    +0,0015 (+0,10%)
     

Regno Unito esce da recessione, registra maggiore crescita in quasi tre anni

L'iconico autobus rosso a due piani sfreccia a Regent Street

LONDRA (Reuters) - Nel primo trimestre del 2024, l'economia britannica ha registrato la crescita più alta degli ultimi tre anni, ponendo fine alla lieve recessione in cui era entrata nella seconda metà dello scorso anno e fornendo sostegno al primo ministro Rishi Sunak prima delle elezioni.

Secondo l'Office for National Statistics, il prodotto interno lordo ha registrato un'espansione dello 0,6% nei tre mesi fino a marzo, la crescita più ampia dal quarto trimestre del 2021, quando si era registrato un aumento dell'1,5%.

La crescita del primo trimestre ha superato tutte le previsioni di un sondaggio Reuters su 39 economisti, che suggeriva un'espansione del prodotto interno lordo dello 0,4% nel periodo gennaio-marzo, dopo che il Pil era diminuito dello 0,3% nell'ultimo trimestre del 2023.

I dati sono stati accolti con favore da Sunak, che ha detto che l'economia ha "svoltato", anche se il partito laburista di opposizione, che ha un ampio vantaggio nei sondaggi, ha accusato Sunak e il ministro delle Finanze Jeremy Hunt di essere fuori dal mondo.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

La Banca d'Inghilterra, che ieri ha mantenuto i tassi di interesse ai massimi di 16 anni, ha previsto una crescita trimestrale dello 0,4% per il primo trimestre di quest'anno e un aumento più contenuto dello 0,2% per il secondo trimestre.

Dopo la pubblicazione dei dati la sterlina si è rafforzata rispetto al dollaro statunitense.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Claudia Cristoferi)