Italia Markets open in 51 mins

Renzi: via le baby pensioni ai greci, noi le abbiamo tolte

Plg

Roma, 30 giu. (askanews) - "Non abbiamo tolto le baby pensioni agli italiani per lasciarle ai greci": così, in una intervista al "Sole 24Ore", il premier Matteo Renzi, per il quale la colpa del fallimento dei negoziati tra Eurogruppo e Grecia ricade sul ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis. "I negoziati li ha interrotti Varoufakis, purtroppo", afferma Renzi."Ma il problema non è su chi ha sbagliato per primo, questo non è l'asilo".

"Il punto - prosegue il premier - è che la Grecia può ottenere condizioni diverse ma deve rispettare le regole. Altrimenti non c'è più una comunità. Scusi, noi abbiamo fatto la riforma delle pensioni: ma non è che abbiamo tolto le baby pensioni agli italiani per lasciarle ai greci eh! Noi abbiamo fatto la riforma del lavoro, ma non è che con i nostri soldi alcuni armatori greci possono continuare a non pagare le tasse. Potrei continuare".

"Aggiungo che se c'è il tana libera tutti sulle regole, che succede in Spagna a ottobre? E in Francia tra un anno e mezzo? Una cosa è chiedere flessibilità nel rispetto delle regole. Un'altra è pensare di essere il più furbo di tutti, essere cioè quello che le regole non le rispetta. Noi vogliamo salvare la Grecia. Ma devono volerlo anche i greci. Altrimenti non funziona".