Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.429,41
    -147,10 (-0,60%)
     
  • Dow Jones

    33.800,60
    +297,03 (+0,89%)
     
  • Nasdaq

    13.900,19
    +70,88 (+0,51%)
     
  • Nikkei 225

    29.768,06
    +59,08 (+0,20%)
     
  • Petrolio

    59,34
    -0,26 (-0,44%)
     
  • BTC-EUR

    50.266,99
    -898,14 (-1,76%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.235,89
    +8,34 (+0,68%)
     
  • Oro

    1.744,10
    -14,10 (-0,80%)
     
  • EUR/USD

    1,1905
    -0,0016 (-0,13%)
     
  • S&P 500

    4.128,80
    +31,63 (+0,77%)
     
  • HANG SENG

    28.698,80
    -309,27 (-1,07%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.978,84
    +1,01 (+0,03%)
     
  • EUR/GBP

    0,8682
    +0,0008 (+0,09%)
     
  • EUR/CHF

    1,0997
    -0,0015 (-0,14%)
     
  • EUR/CAD

    1,4909
    -0,0055 (-0,36%)
     

Rete unica, accettabile se accelera banda larga, altrimenti problema - Giorgetti

·1 minuto per la lettura
Il logo di Telecom Italia (Tim) presso la sede nel quartiere Rozzano di Milano

ROMA (Reuters) - Il progetto di una rete unica di telecomunicazioni, oggetto di un lungo negoziato tra Telecom Italia e Open Fiber, è accettabile se risponde agli obiettivi di diffusione della banda ultra larga, altrimenti è un problema, ha detto il ministro dello Sviluppo Giancarlo Giorgetti.

Rispondendo in conferenza stampa al termine dell'incontro con il ministro dell'economia francese Bruno Le Maire, Giorgetti ha detto che "il governo italiano non è contrario al progetto di rete unica, è contrario a ritardi sul progetto".

Oggi in Borsa il titolo Telecom soffre dopo le parole del ministro Giorgetti di mercoledì scorso che aveva detto che il governo avrebbe fatto in tempi brevi una proposta a Telecom e agli azionisti di Open Fiber, alla pari Cdp ed Enel.

Quelle dichiarazioni sono state lette come un segnale di incertezza sulla conferma del progetto.

Giorgetti oggi ha anche detto di essere contrario ai monopoli privati e che possono andare bene monopoli pubblici se poi c'è parità di accesso alla rete per tutti i soggetti.