Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.744,38
    +215,68 (+0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,67 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,54 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,67 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,06 (-0,10%)
     
  • BTC-EUR

    46.759,39
    -4.786,25 (-9,29%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,97
    +7,26 (+0,52%)
     
  • Oro

    1.777,30
    -2,90 (-0,16%)
     
  • EUR/USD

    1,1980
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,61 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.032,99
    +39,56 (+0,99%)
     
  • EUR/GBP

    0,8656
    -0,0027 (-0,31%)
     
  • EUR/CHF

    1,1008
    -0,0025 (-0,22%)
     
  • EUR/CAD

    1,4975
    -0,0035 (-0,23%)
     

Rete unica, serve soluzione rapida, non possiamo permetterci stallo - Colao

·1 minuto per la lettura
Vittorio Colao, il ministro dell'Innovazione Tecnologica

MILANO (Reuters) - E' necessario che si trovi nel più breve tempo possibile una soluzione sulla cosiddetta rete unica - ovvero l'integrazione della rete fissa di Tim con quella di Open Fiber - che garantisca una rapida ripresa delle attività di cablaggio.

Lo ha detto nel corso di un'audizione parlamentare il ministro dell'Innovazione Tecnologica Vittorio Colao.

"Mi preme in questa sede sottolineare l'esigenza che si arrivi, nel più breve tempo possibile, a una soluzione che garantisca una rapida ripresa delle attività di cablatura o di copertura via radio delle zone interessate", ha detto Colao.

"Non possiamo permetterci di stare in una situazione di attesa che rischia di condizionare i piani (e quindi i tempi) di copertura delle reti a banda ultra larga finanziati con risorse del piano nazionale di riforma e resilienza", ha aggiunto.

(Elvira Pollina, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)