Italia markets open in 3 hours 46 minutes
  • Dow Jones

    34.764,82
    +506,50 (+1,48%)
     
  • Nasdaq

    15.052,24
    +155,40 (+1,04%)
     
  • Nikkei 225

    30.200,89
    +561,49 (+1,89%)
     
  • EUR/USD

    1,1744
    -0,0003 (-0,02%)
     
  • BTC-EUR

    37.934,78
    +478,49 (+1,28%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.114,31
    +5,39 (+0,49%)
     
  • HANG SENG

    24.588,83
    +77,85 (+0,32%)
     
  • S&P 500

    4.448,98
    +53,34 (+1,21%)
     

Revolut lancia in Italia 'Soggiorni', prenotazione alberghiere direttamente dall'app finanziaria

·1 minuto per la lettura

Dopo il lancio nel Regno Unito a luglio, arriva anche sul mercato italiano 'Soggiorni', lo strumento creato da Revolut per le prenotazioni alberghiere, disponibile per tutti i clienti dell'app finanziaria con qualsiasi tipo di piano. Lo strumento 'Soggiorni' consente agli utenti di prenotare un alloggio utilizzando lo stesso strumento che usano per gestire le proprie finanze. La nuova funzionalità in-app è la prima nel suo genere offerta da una piattaforma fintech e premierà gli utenti non solo offrendo sistemazioni senza costi di prenotazione da parte di Revolut e la possibilità di navigare e prenotare dall'app, ma anche con un massimo del 10% di cashback istantaneo.

"Mentre il mondo inizia con cautela ad aprirsi, sappiamo che in tanti cercano disperatamente di viaggiare ogni volta che possono, che sia Palermo o Maiorca. Abbiamo creato 'Soggiorni' per consentire alle persone di trovare e prenotare facilmente la vacanza perfetta nella loro destinazione ideale", ha commentato Marsel Nikaj, Head of Savings and Lifestyle in Revolut. "Dopo 18 mesi di infinite restrizioni e blocchi, vogliamo permettere alle persone di ottenere di più dal proprio denaro. Revolut sta diventando l'app ideale per i viaggi, proprio perché è in grado di offrire di più", ha concluso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli