Italia markets close in 38 minutes
  • FTSE MIB

    25.303,47
    -94,25 (-0,37%)
     
  • Dow Jones

    33.899,49
    +22,52 (+0,07%)
     
  • Nasdaq

    14.152,23
    +10,75 (+0,08%)
     
  • Nikkei 225

    28.884,13
    +873,20 (+3,12%)
     
  • Petrolio

    73,75
    +0,09 (+0,12%)
     
  • BTC-EUR

    25.032,44
    -2.790,97 (-10,03%)
     
  • CMC Crypto 200

    717,32
    -77,00 (-9,69%)
     
  • Oro

    1.779,50
    -3,40 (-0,19%)
     
  • EUR/USD

    1,1906
    -0,0018 (-0,15%)
     
  • S&P 500

    4.233,23
    +8,44 (+0,20%)
     
  • HANG SENG

    28.309,76
    -179,24 (-0,63%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.114,64
    +2,31 (+0,06%)
     
  • EUR/GBP

    0,8555
    +0,0006 (+0,07%)
     
  • EUR/CHF

    1,0949
    +0,0013 (+0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4737
    +0,0008 (+0,05%)
     

Riad infuriata su maxi Ipo Aramco caccia i banchieri d'affari -4-

Roma, 19 nov. (askanews) - Alcune settimane fa il suo plenipotenziario su questa operazione era andato su tutte le furie quando era emerso che la forchetta di valutazioni dei banchieri coinvolti partiva perfino da 1.100 miliardi di dollari (l'altro limite era 1.500 miliardi), quasi la metà della cifra che Riad aveva inizialmente fissato (2.000 miliardi). I banchieri volevano andare a raccontare che a nulla sarebbe servito adescare investitori con promesse di dividendi o azioni gratis: non si sarebbe riusciti a far pagare di più. A quel punto la decisione di rivolgersi solo a investitori mediorientali (salvo l'odiato Qatar), meno preoccupati da aspetti che vengono visti con perplessità all'estero, come la governance interna e l'ingerenza dello Stato. L'Ipo resterà aperta a altri player come Russia, Cina e Malesia. E con i banchieri occidentali che ora, perso l'affare, secondo il Ft in alcuni sarebbero arrivati a scambiarsi insulti sulle stime della possibile valorizzazione del gruppo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli