Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.934,09
    -124,43 (-0,35%)
     
  • Nasdaq

    14.717,95
    +57,37 (+0,39%)
     
  • Nikkei 225

    27.581,66
    -388,56 (-1,39%)
     
  • EUR/USD

    1,1818
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • BTC-EUR

    33.646,05
    +1.446,11 (+4,49%)
     
  • CMC Crypto 200

    933,29
    +3,36 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    25.473,88
    +387,45 (+1,54%)
     
  • S&P 500

    4.394,70
    -6,76 (-0,15%)
     

In Ribasso l’inizio Settimana del Cambio Euro Dollaro

·2 minuto per la lettura

I trader del cambio euro dollaro nelle ultime due settimane hanno preso profitto, provocando il grande ribasso della terza settimana di giugno. Inoltre si sono aggiunti anche i dati inflazionistici USA che hanno spinto il dollaro nei confronti dell’euro. Le nuove restrizioni in Thailandia ed Australia possono impattare sul dollaro.

Questa settimana sarà importante perché ci sarà la pubblicazione dei dati ISM sul settore manifatturiero e sui payroll. Ci si aspettano dei dati in netto miglioramento nel mese di maggio, in scia della ripresa economica a cui sti sta assistendo. Conseguenze negative per il dollaro potrebbero arrivare se le aspettative non fossero rispettate.

Anche l’ipotesi di una possibile inversione della politica monetaria in senso restrittiva della FED può avvantaggiare il biglietto verde. Nel suo discorso di oggi, Panetta incentiva gli Stati a implementare buoni stimoli fiscali per uscire dalla cosiddetta “trappola della liquidita”, non ritirando bruscamente le misure di stimolo.

Calendario economico Cambio Economico

Questa giornata di lunedì non è ricca di notizie per il cambio euro dollaro. In Germania l’indice dei prezzi all’importazione per il mese di maggio subisce un leggero aumento rispetto alla stima. Il valore del report registra un incremento dell’1,7% contro la previsione dell’1,4%. Su base annuale l’incremento è stato dell’11,8%, mentre le previsioni sono state dell’11,3%. Alle 17:30 negli USA sono stati collocati i Buoni del Tesoro con scadenza a tre e sei mesi. Il rendimento a scadenza riconosciuto è rispettivamente dello 0,05% e dello 0,055%

Rimbalzo del Cambio Euro Dollaro su un possibile livello di supporto a 1.1847

Tiene il livello 1.1847 su cui rimbalza il cambio euro dollaro nella scorsa sessione settimanale. L’attuale sessione inizia con un timido ribasso del fiber. Si fa ancora sentire la pressione della trend line di lungo termine del Bump and Run che spinge il cross verso il basso. L’RSI subisce una leggera frenata rispetto all’andamento che aveva preso con il rialzo settimanale scorso.

Spostandoci su time frame giornaliero, la resistenza della trend line sembra confermata, in corrispondenza del livello 1.1915. Per poter esprimere un giudizio sulla possibile direzionalità della quotazione, bisogna attende una forte rottura al ribasso del livello 1.1847, minimo registrato nella scorsa settimana, oppure una rottura della trend line e della media a 21 periodi. Nel primo caso lo step successivo del cambio potrebbe essere 1.1704 e nel secondo caso 1.20925.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli