Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.352,46
    +151,02 (+0,68%)
     
  • Dow Jones

    29.910,37
    +37,90 (+0,13%)
     
  • Nasdaq

    12.205,85
    +111,44 (+0,92%)
     
  • Nikkei 225

    26.644,71
    +107,40 (+0,40%)
     
  • Petrolio

    45,53
    -0,18 (-0,39%)
     
  • BTC-EUR

    14.374,40
    +203,07 (+1,43%)
     
  • CMC Crypto 200

    333,27
    -4,23 (-1,25%)
     
  • Oro

    1.788,10
    -23,10 (-1,28%)
     
  • EUR/USD

    1,1967
    +0,0054 (+0,45%)
     
  • S&P 500

    3.638,35
    +8,70 (+0,24%)
     
  • HANG SENG

    26.894,68
    +75,23 (+0,28%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.527,79
    +16,85 (+0,48%)
     
  • EUR/GBP

    0,8989
    +0,0073 (+0,81%)
     
  • EUR/CHF

    1,0823
    +0,0026 (+0,24%)
     
  • EUR/CAD

    1,5540
    +0,0039 (+0,25%)
     

Ricavi Fnm a 137mln nel primo semestre, risultato netto -0,7 mln

Red-Mch
·1 minuto per la lettura

Milano, 31 lug. (askanews) - Fnm, il gruppo che gestisce il trasporto pubblico locale in Lombardia attraverso Trenord, ha chiuso il primo semestre del 2020 con ricavi a 137,8 milioni di euro, in calo del 7% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Il risultato netto si attesta a -0,7 milioni di euro, contro un utile di 14,8 milioni del 2019. L'Ebitda è a 15,9 milioni, -2,5% sull'anno scorso. Lo ha comunicato in una nota la società dopo che il cda del gruppo ha dato il via libera alla semestrale. L'andamento del primo semestre 2020 ha subito gli effetti della pandemia da Covid-19, con i ricavi da bigliettazione che sono crollati del 57% rispetto al primo semestre dell'anno scorso. Il calo dei biglietti sono stati in parte compensati dai ricavi derivanti dai corrispettivi del contratto di servizio che hanno "invece rilevato una crescita del 5% grazie agli effettivi compensativi introdotti dai decreti "Cura Italia" e "Rilancio" per un totale di 49 milioni di euro". Secondo il gruppo in "uno scenario di ripresa della produzione dei servizi di trasporto a regime a partire dal mese di settembre, unitamente alla ripresa dell'attività scolastica e di una stima relativa agli effetti positivi derivanti dall'ultima novità normativa, a è ragionevole migliorare la stima precedentemente comunicata relativamente ai ricavi e all'Ebitda rettificato del gruppo".