Italia markets close in 5 hours 40 minutes
  • FTSE MIB

    26.426,75
    +93,76 (+0,36%)
     
  • Dow Jones

    35.457,31
    +198,70 (+0,56%)
     
  • Nasdaq

    15.129,09
    +107,28 (+0,71%)
     
  • Nikkei 225

    29.255,55
    +40,03 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    82,20
    -0,76 (-0,92%)
     
  • BTC-EUR

    54.994,26
    +1.061,94 (+1,97%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.482,21
    +18,85 (+1,29%)
     
  • Oro

    1.778,90
    +8,40 (+0,47%)
     
  • EUR/USD

    1,1632
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • S&P 500

    4.519,63
    +33,17 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    26.136,02
    +348,81 (+1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.164,49
    -2,34 (-0,06%)
     
  • EUR/GBP

    0,8439
    +0,0007 (+0,08%)
     
  • EUR/CHF

    1,0741
    +0,0010 (+0,09%)
     
  • EUR/CAD

    1,4365
    -0,0011 (-0,08%)
     

Ricerca Fid: per 3 italiani su 4 digitale è opportunità, 73% dice ok smart working

·2 minuto per la lettura

Per 3 italiani su 4 nella trasformazione digitale del Paese prevalgono le opportunità ai rischi. E' uno dei dati chiave della ricerca della Fondazione Italia Digitale sui temi della digitalizzazione e dell’interazione tra Pa e cittadini illustrata oggi, nel corso dell'evento di presentazione della neonata Fondazione, da parte di Livio Gigliuto, membro del Cda di Fdi e direttore dell'Osservatorio nazionale sulla comunicazione digitale e vice presidente Istituto Piepoli.

Dalla ricerca emerge inoltre che ben il 74% degli over 55 ritiene l'uso del digitale una opportunità mentre appena il 13% degli italiani che hanno superato i 55 anni lo ritiene un rischio. La ricerca mette in chiaro che questa fascia di popolazione in realtà é ben allineata anche con i nativi digitali visto che ben 75% degli italiani interpellati fra i 18 e i 34 anni ha fatto prevalere le opportunità mentre appena il 10% in questa fascia di età ha messo i rischi davanti ai benefici.

La ricerca mette in evidenzia anche che l'80% italiani si fida della sicurezza dei servizi digitali, una punta che arriva all'85% negli over 55. Nella 'classifica' fra i canali digitali maggiormente usati dagli italiani per per fruire dei servizi pubblici a conquistare il primo posto della ricerca sono i siti web e le app che sono scelti nel 61% dei casi mentre gli sportelli fisici delle amministrazioni sono scelti nel 25% dei casi. Inoltre l'analisi di Fondazione Italia Digitale rileva che il 55% degli italiani interpellati ha attivato lo Spid ed il 24% ha sia lo Spid che la Carta d'Identità Digitale. Infine la ricerca ha affrontato il tema dello smart working rilevando che per il 73% é un'opportunità per far lavorare meglio le persone mentre appena il 21% lo ritiene un rischio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli