Italia markets close in 48 minutes
  • FTSE MIB

    25.480,31
    -36,15 (-0,14%)
     
  • Dow Jones

    35.015,95
    -68,58 (-0,20%)
     
  • Nasdaq

    14.695,81
    -82,45 (-0,56%)
     
  • Nikkei 225

    27.283,59
    -498,83 (-1,80%)
     
  • Petrolio

    73,65
    +0,03 (+0,04%)
     
  • BTC-EUR

    32.840,25
    -958,58 (-2,84%)
     
  • CMC Crypto 200

    923,64
    -26,26 (-2,76%)
     
  • Oro

    1.826,10
    -9,70 (-0,53%)
     
  • EUR/USD

    1,1868
    -0,0028 (-0,24%)
     
  • S&P 500

    4.402,76
    -16,39 (-0,37%)
     
  • HANG SENG

    25.961,03
    -354,29 (-1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.108,70
    -8,07 (-0,20%)
     
  • EUR/GBP

    0,8522
    +0,0006 (+0,07%)
     
  • EUR/CHF

    1,0758
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • EUR/CAD

    1,4777
    -0,0013 (-0,09%)
     

Richemont, vendite in rialzo in gioielleria e in America su minor impatto pandemia

·2 minuto per la lettura
Gioielli Cartier presso un punto vendita di Place Vendome a Parigi

di Silke Koltrowitz

ZURIGO (Reuters) - Richemont, capogruppo di Cartier, ha registrato una forte performance nei brand di gioielleria del gruppo, in particolare in America, più che raddoppiando le vendite nel trimestre fino al 30 giugno, grazie anche a un minor impatto dalla pandemia.

Le vendite dei beni di lusso sono rimbalzate quest'anno dopo la recessione legata alla pandemia, con Richemont tra i principali beneficiari grazie alla posizione dominante nel segmento della gioielleria, la prima categoria di prodotti del gruppo.

Questa settimana, Swatch Group ha annunciato di essere tornato in utile nel primo semestre del 2021, con le vendite a cambio costante in rialzo oltre il 50%. Inoltre, la britannica Burberry ha riportato vendite organiche trimestrali oltre i livelli precedenti alla pandemia.

Le vendite di Richemont a cambio costante sono aumentate del 129% a 4,397 miliardi di euro nel trimestre fino a giugno, in confronto al periodo corrispondente dello scorso anno, si legge nel comunicato del secondo gruppo del lusso al mondo. Le vendite risultano anche superiori del 22% rispetto al trimestre corrispondente nel 2019.

I brand di gioielleria e le regioni delle Americhe, dell'Asia Pacifica e del Medio Oriente hanno visto vendite a cambio costante in rialzo di oltre il 40% rispetto al trimestre del 2019.

Le vendite dei brand di orologeria sono aumentate del 6%, anche se in Europa si nota un persistente calo del 15% rispetto a due anni fa, a causa della mancanza di acquisti da parte di turisti, secondo Richemont.

"La gioielleria sarà uno dei principali fattori di crescita nel settore del lusso nei prossimi cinque anni", secondo l'analista di Vontobel Jean-Philippe Bertschy, aggiungendo che i brand dominanti continueranno a guadagnare quote di mercato.

"Richemont è dominante nella gioielleria, e sembra che riacquisirà un alto profilo nell'orologeria, superando Swatch Group", ha aggiunto.

Thomas Chauvet, analista di Citi, ha detto che la forte performance in Asia, Giappone escluso, e negli Stati Uniti è un segnale positivo per Lvmh e Kering.

Richemont - che recentemente ha acquisito Delvaux, produttore belga di beni di lusso in pelle - ha anche annunciato che i Ceo di Cartier, Van Cleef & Arpels e della divisione di moda e accessori abbandoneranno l'alto comitato esecutivo, per concentrarsi esclusivamente sulle loro attività.

Intorno alle ore 10,35, il titolo Richemont cede l'1,3%, dopo aver guadagnato oltre il 40% finora quest'anno.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in Redazione a Roma Stefano Bernabei, enrico.sciacovelli@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli