Italia markets closed
  • FTSE MIB

    21.354,65
    +60,79 (+0,29%)
     
  • Dow Jones

    31.097,26
    +321,83 (+1,05%)
     
  • Nasdaq

    11.127,84
    +99,11 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    25.935,62
    -457,42 (-1,73%)
     
  • Petrolio

    108,46
    +2,70 (+2,55%)
     
  • BTC-EUR

    18.404,62
    -1.233,94 (-6,28%)
     
  • CMC Crypto 200

    420,84
    +0,70 (+0,17%)
     
  • Oro

    1.812,90
    +5,60 (+0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0426
    -0,0057 (-0,54%)
     
  • S&P 500

    3.825,33
    +39,95 (+1,06%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.448,31
    -6,55 (-0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8622
    +0,0015 (+0,17%)
     
  • EUR/CHF

    1,0003
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,3434
    -0,0056 (-0,42%)
     

Rimac: Porsche aumenta investimento, entra anche Goldman Sachs

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 1 giu. (askanews) - Porsche aumenta l'investimento in Rimac partecipando al nuovo round di finanziamento (Serie D) da 500 milioni lanciato dalla casa croata di super car elettriche. L'ammontare dell'investimento non è stato specificato, ma Porsche ha indicato che si tratta di una cifra a "otto zeri". La partecipazione rimane invariata intorno al 20%. Al round di finanziamento ha partecipato anche Goldman Sachs, mentre primo azionista resta il fondatore e Ceo Mate Rimac.

"Siamo entrati in Rimac nel 2018 e siamo felici che il nostro impegno abbia permesso alla società di crescere e di attirare nuovi investitori", ha detto il Cfo di Porsche, Lutz Meschke. "Abbiamo un ambizioso piano di crescita per i prossimi anni e siamo orgogliosi del sostegno che stiamo ricevendo da nuovi e vecchi investitori", ha detto Mate Rimac.

Con il nuovo round di finanziamenti, Rimac punta ad assumere 700 dipendenti nel 2022 e ad aumentare la produzione di auto e componenti con l'obiettivo di diventare fornitore di batterie e powertrain elettrici per il settore automotive. Lo scorso novembre, Rimac e Porsche hanno creato anche una joint venture fra Rimac Automobili e Bugatti controllata rispettivamente al 55% e 45%.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli