Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.517,36
    -362,88 (-1,14%)
     
  • Nasdaq

    11.167,79
    -367,49 (-3,19%)
     
  • Nikkei 225

    26.748,14
    -253,38 (-0,94%)
     
  • EUR/USD

    1,0735
    +0,0039 (+0,36%)
     
  • BTC-EUR

    27.147,85
    -1.396,12 (-4,89%)
     
  • CMC Crypto 200

    648,33
    -7,50 (-1,14%)
     
  • HANG SENG

    20.112,10
    -357,96 (-1,75%)
     
  • S&P 500

    3.896,87
    -76,88 (-1,93%)
     

Rimbalzano sostenute da trimestrali positive

·2 minuto per la lettura
Panorama della borsa di Francoforte

(Reuters) - L'azionario europeo è in rialzo, grazie ad alcuni risultati societari positivi che hanno migliorato il sentiment degli investitori, sebbene i guadagni vengano limitati dai timori per la guerra in Ucraina, il rallentamento della crescita e l'aumento dei rendimenti.

L'indice paneuropeo STOXX 600 sale dello 0,3% dopo aver perso lo 0,8% ieri, quando i rendimenti delle obbligazioni europee e statunitensi sono saliti sulle attese di un inasprimento della politica monetaria degli istituti centrali. Le banche e i titoli di cibo e bevande guadagnano rispettivamente l'1,8% e l'1,2%.

ASML HOLDING NV, azienda chiave per le forniture ai produttori di chip per computer, sale del 7,3% dopo un aumento delle vendite nel primo trimestre, garantendo sostegno al comparto tech.

DANONE sale del 7,7% dopo che il gruppo alimentare francese ha registrato un aumento delle vendite trimestrali e ha mantenuto invariati gli obiettivi per il 2022, mentre HEINEKEN NV è in rialzo del 3,2% grazie a un aumento più marcato delle vendite trimestrali di birra con la riapertura dei bar, che permettono all'azienda di mantenere invariate le previsioni per il 2022.

I titoli minerari legati alle materie prime e quelli del petrolio perdono rispettivamente l'1,2% e lo 0,4%.

RIO TINTO cede il 3% dopo aver registrato un calo delle spedizioni di minerale di ferro nel primo trimestre e aver avvertito dei rischi legati all'inflazione e alle chiusure in Cina a causa della pandemia, oltre che alla guerra in Ucraina.

CREDIT SUISSE scende dell'1,6% dopo che la banca svizzera ha previsto perdite nette per il primo trimestre e ulteriori impatti negativi dall'invasione della Russia in Ucraina.

SIEMENS GAMESA perde lo 0,3% dopo aver registrato un calo degli utili nel trimestre, mentre la casa madre SIEMENS ENERGY scende del 3,7% dopo aver reso noto di essere stata costretta a rivedere le previsioni su anno.

JUST EAT TAKEAWAY.COM guadagna il 3,1% dopo l'annuncio di trattative per una possibile vendita della divisione statunitense Grubhub e la pubblicazione della trimestrale.

(Tradotto da Michela Piersimoni, editing Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli