Italia markets open in 7 hours 19 minutes
  • Dow Jones

    35.258,61
    -36,15 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    15.021,81
    +124,47 (+0,84%)
     
  • Nikkei 225

    29.025,46
    +474,56 (+1,66%)
     
  • EUR/USD

    1,1616
    -0,0003 (-0,02%)
     
  • BTC-EUR

    53.368,37
    +102,63 (+0,19%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.430,53
    -21,11 (-1,45%)
     
  • HANG SENG

    25.409,75
    +78,75 (+0,31%)
     
  • S&P 500

    4.486,46
    +15,09 (+0,34%)
     

Rincaro Prezzi Energia In Europa. Gas Naturale Tra I Maggiori Aumenti. Quali Saranno Gli Sviluppi?

·2 minuto per la lettura

Le maggiori testate economiche parlano negli ultimi giorni del grande rincaro dei prezzi del gas naturale. Rispetto al 2019 si registra un aumento medio in bolletta di 133 euro all’anno. Purtroppo non solo il gas naturale è oggetto di questo rincaro. L’energia elettrica ha superato il limite degli € 80 per MWh. Sul gas si sorpassa la soglia dei € 50 al MWh, con massimi fino a € 60 la settimana scorsa.

Il motivo è da ricondursi ad un aumento esponenziale della domanda della commodity, principalmente dovuta alla ripresa economica. Dalla Russia e dalla Norvegia arrivano segnali negativi, in quanto l’offerta non riesce a soddisfare l’intera domanda. Secondo l’analista di Goldman Sachs Jef Currie, un rigido inverno potrebbe far aumentare ulteriormente la domanda di Gas naturale, facendo aumentare i prezzi e causare problemi ai settori ad alta intensità energetica.

Accordo Egitto-Libano Su Fornitura Gas Naturale A Rischio Sicurezza

Nella settimana passata l’accordo tra Egitto e Libano sulla fornitura di gas naturale è stato stretto. Le esportazioni avverranno dall’Egitto, tramite l’Arab Gas Pipeline, situata in egitto e che si estende in Giordania e Siria per poi arrivare in Libano. Ma le preoccupazioni non mancano.

I maggior timori riguardano la possibilità di una cooperazione tra i Paesi coinvolti e la sicurezza del gasdotto contro attacchi e sabotaggi. Nel panorama generale bisogna considerare le posizioni di Russia ed Iran in Siria ed Hezbollah in Libano. Purtroppo la sicurezza del gasdotto è messa in pericolo dai vari conflitti che si stanno verificando a livello regionale.

Gas naturale rompe la soglia a $ 4,89. Il prezzo potrebbe arrivare a $ 6,38?

La fase ribassista partita nel 2018 è un ricordo per la quotazione del gas naturale. Dopo aver toccato $ 1,46, il prezzo del future ha raggiunto i massimi del 2018 a $ 4,89. Questa soglia è stata rotta al rialzo questa settimana e l’attuale quotazione è pari a $ 5,33.

Questo grande rialzo è guidato dall’aumento della domanda e dalla scarsità dell’offerta che si sta verificando in tutto il mondo. Il massimo toccato questa settimana è di $ 5,65. Si ritiene che la scarsità d’offerta continuerà nel prossimo futuro. Questo può spingere il prezzo verso i massimi di febbraio 2014 a quota $ 6,38.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli