Italia markets open in 1 hour 8 minutes
  • Dow Jones

    33.677,27
    -68,13 (-0,20%)
     
  • Nasdaq

    13.996,10
    +146,10 (+1,05%)
     
  • Nikkei 225

    29.648,41
    +109,71 (+0,37%)
     
  • EUR/USD

    1,1965
    +0,0010 (+0,08%)
     
  • BTC-EUR

    53.696,21
    +2.744,89 (+5,39%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.387,10
    +93,11 (+7,20%)
     
  • HANG SENG

    28.886,40
    +389,15 (+1,37%)
     
  • S&P 500

    4.141,59
    +13,60 (+0,33%)
     

Rinnovabili e piano Biden: Enel tra le tre grandi utility UE con grandi progetti negli Usa (analisti)

Titta Ferraro
·1 minuto per la lettura

Ammonta a 100 miliardi l'investimento in infrastrutture elettriche statunitensi previste dal piano presentato ieri da Joe Biden. Come dimostrato durante le recenti interruzioni di corrente in Texas, gli USA necessitano di una modernizzazione urgente e il presidente statunitense ha sostenuto che le interruzioni di corrente costano agli Stati Uniti economia $ 70 miliardi all'anno. L'obiettivo è creare una rete più resiliente per il raggiungimento del 100% di elettricità senza emissioni di carbonio da parte di 2035. Inoltre, il presidente Biden propone una proroga di dieci anni e una riduzione graduale del credito d'imposta sugli investimenti con pagamento diretto esteso e del credito d'imposta sulla produzione Infine il presidente chiede anche al Congresso di investire 35 miliardi di dollari in ricerca e sviluppo sulle energie rinnovabili, con l'obiettivo di posizionare l'America come leader mondiale nella tecnologia per l'energia pulita. "Sembra chiaro che l'Amministrazione Biden ha deciso di mettere al centro della propria agenzia il rinnovo delle infrastrutture elettriche, con l'obiettivo di creare una rete più resiliente lungo il percorso per raggiungere un'elettricità 100% priva di emissioni di carbonio entro il 2035", rimarca oggi Mediobanca Securities che ritiene questa sicuramente una buona notizia per le società che stanno sviluppando infrastrutture energetiche negli Stati Uniti come Iberdrola attraverso la sua controllata americana Avangrid, insieme a Enel ed EDP che stanno principalmente realizzando asset di energie rinnovabili strutturali per raggiungere l'obiettivo senza emissioni di carbonio".