Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.965,63
    -127,47 (-0,55%)
     
  • Dow Jones

    31.502,29
    +578,15 (+1,87%)
     
  • Nasdaq

    12.915,31
    +191,84 (+1,51%)
     
  • Nikkei 225

    28.864,32
    -65,78 (-0,23%)
     
  • Petrolio

    66,13
    +2,30 (+3,60%)
     
  • BTC-EUR

    41.331,22
    +693,21 (+1,71%)
     
  • CMC Crypto 200

    983,68
    +40,51 (+4,29%)
     
  • Oro

    1.696,60
    -4,10 (-0,24%)
     
  • EUR/USD

    1,1922
    -0,0057 (-0,48%)
     
  • S&P 500

    3.843,02
    +74,55 (+1,98%)
     
  • HANG SENG

    29.098,29
    -138,50 (-0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.669,54
    -35,31 (-0,95%)
     
  • EUR/GBP

    0,8606
    -0,0010 (-0,12%)
     
  • EUR/CHF

    1,1090
    -0,0031 (-0,28%)
     
  • EUR/CAD

    1,5090
    -0,0071 (-0,47%)
     

Rinviato il controverso aggiornamento di WhatsApp: novità per gli acquisti

Gaia Terzulli
·2 minuto per la lettura
Rinviato il controverso aggiornamento di WhatsApp: novità per gli acquisti
Rinviato il controverso aggiornamento di WhatsApp: novità per gli acquisti

La società spiega in un post che le modifiche saranno facoltative e rivolte agli utenti che interagiscono con le aziende

Slitta di tre mesi il controverso aggiornamento sulla privacy che WhatsApp aveva inizialmente programmato per l’8 febbraio.

IL POST PER FARE CHIAREZZA

In un post sul suo blog ufficiale, la società ha scritto che le modifiche promesse, peraltro facoltative, entreranno in vigore entro il 15 maggio. L’annuncio dell'aggiornamento aveva generato una certa confusione tra gli utenti dell’app, così il 15 gennaio l’azienda è intervenuta per fare chiarezza.

LA PRIVACY INNANZITUTTO

“WhatsApp si fonda su un concetto semplice: tutto ciò che condividi con familiari e amici rimane tra voi. Questo significa che continueremo a proteggere le tue conversazioni personali con la crittografia end-to-end”, si legge nel post. “Grazie a questa misura di sicurezza, né WhatsApp né Facebook possono vedere i tuoi messaggi privati. Ed è per questo motivo che non teniamo traccia delle persone che chiami o a cui invii messaggi. WhatsApp non può nemmeno vedere la posizione da te condivisa e non condivide i tuoi contatti con Facebook”.

LE MODIFICHE FACOLTATIVE

Ma allora cosa cambia? L’ultimo aggiornamento, continua la società nel suo messaggio, “include modifiche riguardanti nuove opzioni facoltative a disposizione degli utenti che desiderano comunicare con le aziende su WhatsApp e offre maggiore trasparenza sulle nostre modalità di raccolta e utilizzo dei dati”. In pratica, si tratta di una serie di migliorie per rendere più agevole ed efficace l’interazione tra privati e aziende. Dunque, un vantaggio di cui beneficerebbe solo una precisa categoria di utenti, nello specifico quei 175 milioni di persone che ogni giorno inviano messaggi agli account business.

COMUNICARE MEGLIO CON LE AZIENDE

Per loro WhatsApp progetta di facilitare la comunicazione con le aziende che utilizzano i servizi di hosting offerti da Facebook: entro il 15 maggio gli utenti potranno scegliere se continuare a interagire con le imprese anche su WhatsApp. Inoltre, ai clienti che lo vorranno, il nuovo aggiornamento permetterà di trovare nuove aziende, sempre salvaguardando la privacy sui contenuti condivisi.

LA NOVITA' DELLO SHOPPING

Ma la vera novità riguarda gli acquisti: “Le attività con uno shop su Facebook o Instagram possono averne uno anche sul loro profilo aziendale di WhatsApp”, si legge sul post della società. L’utente può così vedere i loro prodotti attraverso le piattaforme e procedere allo shopping su WhatsApp. “Se scegli di interagire con la funzione Shops”, continua la società, “ti informiamo su come vengono condivisi i tuoi dati con Facebook”.