Italia markets open in 2 hours 12 minutes
  • Dow Jones

    31.961,86
    +424,51 (+1,35%)
     
  • Nasdaq

    13.597,97
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    30.113,89
    +442,19 (+1,49%)
     
  • EUR/USD

    1,2183
    +0,0015 (+0,12%)
     
  • BTC-EUR

    41.140,39
    -609,21 (-1,46%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.000,89
    +6,23 (+0,63%)
     
  • HANG SENG

    30.272,34
    +554,10 (+1,86%)
     
  • S&P 500

    3.925,43
    +44,06 (+1,14%)
     

Risanamento spicca il volo in Borsa (+11%) con Olimpiadi: siglata intesa per progetto Milano Santa Giulia

Redazione Finanza
·1 minuto per la lettura

Pioggia di acquisti a Piazza Affari per il titolo Risanamento che viaggia in rialzo di oltre l'11% a 0,0639 euro (massimo intraday a 0,066 euro). Milano Santa Giulia, Regione Lombardia, comune di Milano, Città Metropolitana di Milano hanno comunicato che ieri è stato firmato il protocollo di intesa tra le parti per l’approvazione del progetto di Milano Santa Giulia all’interno del quale è prevista la realizzazione dell’Arena, che ospiterà le competizioni maschili di hockey sul ghiaccio e la cerimonia di apertura delle competizioni paralimpiche durante i Giochi di Milano Cortina 2026. L’accordo, si legge nel comunicato, impegna la Regione, il Comune e la Città Metropolitana di Milano ad assicurare l’adozione dei provvedimenti di propria competenza necessari a consentire l’approvazione del progetto e quindi la realizzazione dell’Arena e delle infrastrutture connesse che ospiteranno gli eventi olimpici. Milano Santa Giulia si impegna a finalizzare un accordo con l’operatore per la gestione dell’Arena, comprensivo dell’impegno della messa a disposizione dell’impianto in piena funzionalità per tutti gli usi previsti dalla garanzia, nel rispetto del cronoprogramma e in conformità agli standard tecnici previsti dal Comitato Olimpico Internazionale e dalle competenti federazioni sportive, per opere di tale natura. “Siamo estremamente contenti della sottoscrizione del Protocollo di Intesa che rende concreto il percorso di approvazione della variante e quindi anche dell’Arena che diventerà un luogo chiave di una delle più grandi manifestazioni sportive che l’Italia ospiterà nei prossimi anni”, ha commentato Davide Albertini Petroni, Direttore Generale di Risanamento.