Annuncio pubblicitario
Italia markets close in 4 hours 6 minutes
  • FTSE MIB

    32.648,39
    -52,53 (-0,16%)
     
  • Dow Jones

    39.131,53
    +62,43 (+0,16%)
     
  • Nasdaq

    15.996,82
    -44,78 (-0,28%)
     
  • Nikkei 225

    39.233,71
    +135,01 (+0,35%)
     
  • Petrolio

    76,17
    -0,32 (-0,42%)
     
  • Bitcoin EUR

    46.961,81
    -590,10 (-1,24%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • Oro

    2.040,90
    -8,50 (-0,41%)
     
  • EUR/USD

    1,0858
    +0,0035 (+0,33%)
     
  • S&P 500

    5.088,80
    +1,77 (+0,03%)
     
  • HANG SENG

    16.634,74
    -91,12 (-0,54%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.867,23
    -5,34 (-0,11%)
     
  • EUR/GBP

    0,8549
    +0,0011 (+0,13%)
     
  • EUR/CHF

    0,9546
    +0,0016 (+0,17%)
     
  • EUR/CAD

    1,4670
    +0,0060 (+0,41%)
     

Rischio che Bce tagli tassi in ritardo - Patuelli (Abi)

Il presidente dell'Associazione bancaria italiana, Antonio Patuelli, a Roma

MILANO (Reuters) - L'Abi auspica tempi più rapidi per un taglio dei tassi della Banca centrale europea in un contesto di inflazione in discesa e di un mercato che continua a scommettere su una riduzione del costo del denaro.

"Temo che si arrivi tardi a decidere la riduzione dei tassi ufficiali di sconto", ha detto il presidente dell'Associazione bancaria italiana, Antonio Patuelli, al termine della riunione del comitato esecutivo che ha visto anche la partecipazione del governatore della Banca d'Italia, Fabio Panetta.

Il rischio, spiega Patuelli, è che "si attenda che tutta l'Europa vada sotto il 2%" di inflazione, ma poi "ci sarà il problema opposto".

"Auspicherei un calo più tempestivo e più graduale", ha concluso.

(Andrea Mandalà, editing Sabina Suzzi)