Italia markets close in 7 hours 55 minutes
  • FTSE MIB

    21.369,46
    +162,21 (+0,76%)
     
  • Dow Jones

    29.260,81
    -329,60 (-1,11%)
     
  • Nasdaq

    10.802,92
    -65,00 (-0,60%)
     
  • Nikkei 225

    26.571,87
    +140,32 (+0,53%)
     
  • Petrolio

    78,33
    +1,62 (+2,11%)
     
  • BTC-EUR

    20.954,63
    +1.289,07 (+6,55%)
     
  • CMC Crypto 200

    462,50
    +29,40 (+6,79%)
     
  • Oro

    1.647,10
    +13,70 (+0,84%)
     
  • EUR/USD

    0,9666
    +0,0054 (+0,56%)
     
  • S&P 500

    3.655,04
    -38,19 (-1,03%)
     
  • HANG SENG

    17.812,12
    -43,02 (-0,24%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.368,79
    +26,23 (+0,78%)
     
  • EUR/GBP

    0,8936
    -0,0060 (-0,67%)
     
  • EUR/CHF

    0,9550
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,3191
    -0,0004 (-0,03%)
     

Ritrovato a galla il corpo esanime di un carabiniere in pensione

Carabiniere in pensione annega: la drammatica scoperta dei bagnanti
Carabiniere in pensione annega: la drammatica scoperta dei bagnanti

Un dramma si consuma nelle acque del Tarantino, precisamente a San Pietro in Bevagna. Un carabiniere in pensione di 74 anni, originario della Campania che si era recato nel tratto di mare di fronte al centro abitato è stato trovato morto al largo delle acque.

La drammatica scoperta

A dare l’allarme sono stati i bagnanti, che hanno fatto la macabra scoperta. Il corpo del pensionato galleggiava da tempo nel mare, in un tratto poco consigliato ai nuotatori non esperti viste le condizioni delle acque, molto agitate e dunque pericolose.

Il recupero del corpo

Per il recupero dell’uomo è intervenuto un mezzo della Capitaneria di Porto di Campomarino. Purtroppo per lo sfortunato bagnante non c’è stato nienteda fare e per i soccorritori non si è potuto fare altro che constatarne la morte.

Via alle procedure dei carabinieri

Subito dopo il fattaccio sono intervenuti sul luogo i carabinieri, che hanno avviato le procedure previste in seguito al ritrovamento del corpo esamine dell’uomo. Ancora poco chiare le dinamiche dell’incidente, visto che per il momento non è dato sapersi se la morte si è consumata per un malore dell’ex carabiniere o a causa del mare mosso. Nelle prossime ore verrà fatta maggior chiarezza sul triste avvenimento di San Pietro in Bevagna.

LEGGI ANCHE: Fu trovato senza vita in spiaggia: il piccolo Francesco non è morto per annegamento