Italia Markets closed

Riunione Fitd, Gros Pietro (Intesa SanPaolo) su Pop Bari: 'vigilanza non può fare miracoli'

Laura Naka Antonelli

L'FITD (Fondo interbancario di tutela dei depositi) è al lavoro sul dossier Banca Popolare di Bari, ma il tema non sarà oggetto della riunione odierna del Comitato di gestione del fondo, in calendario a Milano nel pomeriggio. "Oggi non se ne parla", ha detto il presidente del Fitd Salvatore Maccarone, arrivando alla sede milanese dell'Abi. Nella riunione odierna dovrebbero essere affrontati altri temi come il budget, il piano di accumulo e altri indicatori.

Il caso Popolare di Bari, per cui il governo M5S-PD ha predisposto un decreto per il suo salvataggio, dovrebbe essere invece affrontato in occasione del Consiglio dell'Fitd previsto sempre a Milano, il venerdì 20 dicembre.

A margine del Comitato esecutivo dell'Abi ha parlato ai giornalisti del dossier Popolare di Bari anche il presidente di Intesa Sanpaolo, Gian Maria Gros-Pietro, spezzando una lancia a favore di Bankitalia, travolta dalle critiche di chi ritiene che non abbia fatto abbastanza per evitare il tracollo della banca pugliese.

"È molto difficile capire che cosa si può fare quando si opera in una sede vigilante. La Vigilanza non può impedire che una banca vada male. Può intervenire se la banca è mal gestita, ma non può fare miracoli. Se i debitori non rimborsano i crediti, la Vigilanza non ci può fare nulla", ha sottolineato Gros-Pietro.

Il presidente di Intesa SanPaolo ha aggiunto che le autorità "sono al lavoro, c'è un commissario, c'è il regolatore, il supervisore. Il governo se ne sta occupando".

"La questione è in mano a chi ha i doveri e i poteri di occuparsene. Saranno gli organi dell'Fitd a decidere".