Italia markets open in 7 hours 37 minutes
  • Dow Jones

    34.580,08
    -59,72 (-0,17%)
     
  • Nasdaq

    15.085,47
    -295,83 (-1,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.011,86
    -17,71 (-0,06%)
     
  • EUR/USD

    1,1306
    -0,0012 (-0,10%)
     
  • BTC-EUR

    43.197,99
    -1.071,03 (-2,42%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.367,14
    -74,62 (-5,18%)
     
  • HANG SENG

    23.766,69
    -22,21 (-0,09%)
     
  • S&P 500

    4.538,43
    -38,67 (-0,84%)
     

Rivian corre ancora a Wall Street

·1 minuto per la lettura

Si conferma anche oggi il fermento sul titolo Rivian. Le azioni della startup di veicoli elettrici segnano oggi +5% circa in area 129 $ dopo il debutto molto positivo di mercoledì sul Nasdaq (il prezzo di collocamento era tato fissato a 78$) a cui ha poi fatto seguito il +22% di ieri. A questi livelli Rivian vale circa 112 miliardi di dollari, quinta nella classifica per capitalizzazione di mercato del settore automotive, superando ampiamente colossi auto quali Daimler, GM, Ford, BMW e Stellantis. La valutazione raggiunta ieri da Rivian fa sì che la quota del 20% detenuta da Amazon vale quasi $ 21 miliardi e quella del 12% di Ford circa 12,6 miliardi (dati alla chiusura di ieri). Amazon prevede di utilizzare i veicoli Rivian nella sua flotta di consegna, dopo aver ordinato la consegna di 100.000 veicoli entro il 2030. Rivian Automotive, startup di camion, furgoni e suv elettrici partecipata da Amazon e Ford, ha affermato nel suo prospetto di avere già 55.400 preordini per i suoi veicoli elettrici, il pick-up R1T e il SUV R1S. La società prevede di evadere tali ordini entro la fine del 2023. L’R1T è un camioncino che parte da 67.500 $ e l’R1S è un SUV che parte da 70.000 $. Rivian con la sua fabbrica in Illinois dichiara una capacità produttiva fino a 150.000 veicoli all’anno e a fine giugno vantava oltre 6.000 dipendenti. Rivian nel prospetto indica che perderà fino a $ 1,28 miliardi nel terzo trimestre 2021, mentre le entrate varieranno da zero a $ 1 milione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli