Italia markets close in 2 hours 21 minutes
  • FTSE MIB

    25.422,01
    +58,99 (+0,23%)
     
  • Dow Jones

    34.935,47
    -149,03 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    14.672,68
    -105,62 (-0,71%)
     
  • Nikkei 225

    27.781,02
    +497,43 (+1,82%)
     
  • Petrolio

    73,06
    -0,89 (-1,20%)
     
  • BTC-EUR

    33.054,46
    -2.238,17 (-6,34%)
     
  • CMC Crypto 200

    958,04
    +8,14 (+0,86%)
     
  • Oro

    1.809,80
    -7,40 (-0,41%)
     
  • EUR/USD

    1,1882
    +0,0007 (+0,06%)
     
  • S&P 500

    4.395,26
    -23,89 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    26.235,80
    +274,77 (+1,06%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.110,22
    +20,92 (+0,51%)
     
  • EUR/GBP

    0,8547
    +0,0011 (+0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,0762
    +0,0019 (+0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4809
    +0,0008 (+0,06%)
     

Rivincita Gosens su Ronaldo, e nel frattempo la Juve non lo molla: la situazione

·1 minuto per la lettura

Un gol (il primo in nazionale), un assist e altri due propiziati. Così si può riassumere la prestazione letteralmente strepitosa messa in campo da Robin Gosens nella vittoria 4-2 con la Germania contro il Portogallo di Cristiano Ronaldo. Una vera e propria rivincita quella dell'esterno tedesco dell' Atalanta che, dopo una gara contro i bianconeri aveva "chiesto la maglia a Ronaldo". Con la prestigiosa casacca del portoghese Gosens avrebbe voluto "realizzare un sogno, ma lui non ha accettato. Non mi ha nemmeno guardato, ha detto solo 'no!'. Ero imbarazzato e così sono andato via".

Gosens e Ronaldo | Kai Pfaffenbach - Pool/Getty Images
Gosens e Ronaldo | Kai Pfaffenbach - Pool/Getty Images

E ieri Gosens si è preso la rivincita su CR7, registrando anche un altro dato: l'interesse della Juventus continua a crescere, con l'Atalanta di Percassi che sogna una plusvalenza clamorosa. I bergamaschi scovarono l'esterno nel 2017 tra gli olandesi dell'Heracles Almelo, pagandolo solo 2 milioni di euro. Ora la sua valutazione, dopo tre stagioni in Italia e ben 24 reti, è venti volte più alta. Per Gosens l'Atalanta chiede non meno di 45 milioni di euro, una cifra che spaventano la Juve e il suo diesse Federico Cherubini. Per arrivare al tedesco non basta solo l'addio (sperato dai bianconeri) di Alex Sandro, ma anche un paio di cessioni di importanti. Ma non è l'unico problema. C'è anche un folta concorrenza estera con Paris Saint Germain, i due Manchester e il Leicester pronti a fare follie per Gosens.

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli