Italia markets closed
  • FTSE MIB

    21.354,65
    +60,79 (+0,29%)
     
  • Dow Jones

    31.097,26
    +321,83 (+1,05%)
     
  • Nasdaq

    11.127,84
    +99,11 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    25.935,62
    -457,42 (-1,73%)
     
  • Petrolio

    108,46
    +2,70 (+2,55%)
     
  • BTC-EUR

    18.269,86
    -364,11 (-1,95%)
     
  • CMC Crypto 200

    420,84
    +0,70 (+0,17%)
     
  • Oro

    1.812,90
    +5,60 (+0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0426
    -0,0057 (-0,54%)
     
  • S&P 500

    3.825,33
    +39,95 (+1,06%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.448,31
    -6,55 (-0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8623
    +0,0016 (+0,19%)
     
  • EUR/CHF

    1,0002
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,3434
    -0,0056 (-0,42%)
     

Rizzi(R.Lombardia): rete con Maeci su turismo radici determinante

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 26 mag. (askanews) - Per far crescere il turismo delle radici, cioè quello degli italo-discendenti e degli oriundi italiani nel mondo che vogliono visitare l'Italia, "la collaborazione tra istituzioni è determinate e la rete creata con il Maeci è più che soddisfacente". Lo ha detto il sottosegretario della Regione Lombardia con delega a Rapporti con le delegazioni internazionali, Alan Christian Rizzi, nell'intervento che ha concluso la quinta riunione del Tavolo tecnico sul Turismo delle radici, a Palazzo Lombardia.

"È un tema secondo noi molto importante e fondamentale è la valorizzazione del patrimonio esistente, sia materiale sia immateriale. È questo il principale strumento per consolidare una vera e propria industria come questa" ha aggiunto Rizzi.

"Regione Lombardia crede e investe, nei limiti del proprio bilancio, su questo tema, sostenendo le nostre associazioni con bandi per la realizzazione di progetti e di recente è stata aumentata la quota massima prevedendo specificatamente il settore del turismo delle radici. Ci crediamo molto, le Regioni siano protagoniste" ha concluso il sottosegretario lombardo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli