Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.852,99
    -1.245,84 (-4,60%)
     
  • Dow Jones

    34.899,34
    -905,04 (-2,53%)
     
  • Nasdaq

    15.491,66
    -353,57 (-2,23%)
     
  • Nikkei 225

    28.751,62
    -747,66 (-2,53%)
     
  • Petrolio

    68,15
    -10,24 (-13,06%)
     
  • BTC-EUR

    47.735,55
    -1.174,56 (-2,40%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.365,60
    -89,82 (-6,17%)
     
  • Oro

    1.788,10
    +1,20 (+0,07%)
     
  • EUR/USD

    1,1322
    +0,0110 (+0,99%)
     
  • S&P 500

    4.594,62
    -106,84 (-2,27%)
     
  • HANG SENG

    24.080,52
    -659,64 (-2,67%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.089,58
    -203,66 (-4,74%)
     
  • EUR/GBP

    0,8486
    +0,0074 (+0,88%)
     
  • EUR/CHF

    1,0434
    -0,0050 (-0,47%)
     
  • EUR/CAD

    1,4481
    +0,0305 (+2,15%)
     

Robiglio (Confindustria), chi non si vaccina si paghi il tampone

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 19 ott. (askanews) - "Chi ha deciso di non vaccinarsi se ne deve assumere la responsabilità, che vuol dire anche pagarsi il tampone. Non vedo quale obbligo dovrebbe stare in capo ad un datore di lavoro che ha riaperto la propria azienda tra mille sacrifici e difficoltà. Oggi c'è un obbligo di Green Pass ed è in capo a tutti coloro che si sono o meno vaccinati". Lo ha detto Carlo Robiglio, vicepresidente nazionale di Confindustria e numero uno di Piccola Industria Confindustria, in un'intervista a "MattinaLive", il morning show in onda su Canale 8, condotto dalla giornalista Mariù Adamo.

"Confindustria era a favore dell'obbligo vaccinale e lo ha chiesto a gran voce, perché riteniamo - ha continuato Robiglio - che questo potesse essere il percorso per aiutare la ripresa economica. Si è scelto il Green Pass, che abbiamo condiviso, e su questo siamo fermi sulla nostra posizione. Non riteniamo che ci saranno particolari problemi per le aziende".

"Le proteste? Temo la mancanza di buon senso da parte di alcuni personaggi anche del mondo politico. Sappiamo che c'è chi non condivide l'obbligo del Green Pass ma penso che la società italiana debba guardare ai prossimi mesi con grande fiducia e speranza, in una logica costruttiva e di produzione. Tutti insieme - ha sottolineato il vicepresidente nazionale di Confindustria - possiamo lavorare per fare il meglio per l'Italia".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli