Italia markets open in 1 hour 8 minutes
  • Dow Jones

    35.490,69
    -266,19 (-0,74%)
     
  • Nasdaq

    15.235,84
    +0,12 (+0,00%)
     
  • Nikkei 225

    28.863,26
    -234,98 (-0,81%)
     
  • EUR/USD

    1,1606
    0,0000 (-0,00%)
     
  • BTC-EUR

    50.853,25
    -2.044,75 (-3,87%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.417,88
    -56,45 (-3,83%)
     
  • HANG SENG

    25.621,66
    -7,08 (-0,03%)
     
  • S&P 500

    4.551,68
    -23,11 (-0,51%)
     

Roma, cadavere in avanzato stato di putrefazione in zona Eur

·1 minuto per la lettura
cadavere in decomposizione Roma
cadavere in decomposizione Roma

Terribile ritrovamento nella Capitale. Intorno alla mezzanotte di giovedì 23 settembre 2021 un passante ha notato la sagoma di un corpo senza vita in un camper: così è stato individuato un cadavere in decomposizione, in zona Eur a Roma.

Trovato cadavere in decomposizione a Roma

Individuato in un camper il cadavere di un uomo ormai in avanzato stato di decomposizione. Il corpo senza vita si trovava all’interno del mezzo fermo in via del Poggio Fiorito, a Sud di Roma.

È necessario attendere l’esito dell’esame autoptico per risalire all’età e alle generalità dell’uomo.

Cadavere in decomposizione a Roma, i soccorsi

Ad aver notato la sagoma di un corpo è stato un passante che camminava nella zona e ha subito contattato i soccorsi. Sul posto sono arrivati i carabinieri di competenza territoriale della Compagnia Roma Eur e un’ambulanza.

Il camper era chiuso, quindi è stato necessario forzarlo per fare irruzione al suo interno. I soccorritori poi non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. Dal cattivo odore e dallo stato in cui si trovava il cadavere, è evidente che la vittima fosse deceduta da diverso tempo.

Cadavere in decomposizione a Roma, le ipotesi

Per fare luce sull’accaduto e provare a risalire all’identità dell’uomo bisognerà attendere i risultati dell’autopsia. Per il momento le autorità non escludono nessuna pista.

L’ipotesi al momento più accreditata è che l’uomo si sia chiuso dall’interno e sia morto, forse a causa di un malore improvviso. Da un primo esame esterno, il corpo dell’uomo non presentava alcun segno di violenza che possa alimentare i sospetti di una morte violenta.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli