Italia Markets closed

Roma, nigeriano aggredito in strada: presi due giovani

Roma, nigeriano aggredito in strada: presi due giovani

Un nigeriano di 24 anni è stato aggredito in strada e preso a bastonate da due giovanissimi ad Anzio, alle porte di Roma. I due sono stati bloccati dai carabinieri. Si tratta di un 18enne, arrestato, e di un 17enne, denunciato. Sono accusati di lesioni personali aggravate dalla discriminazione razziale in concorso. La vittima ha riportato ferite guaribili in sette giorni.

VIDEO - Chi è l’hater?



Secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri, i due hanno visto camminare in strada il giovane migrante e lo hanno aggredito una prima volta in un'area di parcheggio pubblica. Il nigeriano è riuscito a scappare verso la stazione, ma i due a quel punto si sono procurati i due bastoni e lo hanno inseguito fin davanti alla stazione dove lo hanno colpito più volte.

LEGGI ANCHE: Milan, task force interna contro il razzismo


Una pattuglia dei carabinieri ha notato i due ragazzi che armati di bastoni correvano dietro al migrante. Alla vista dei carabinieri i due amici hanno provato a scappare e ad abbandonare le mazze, ma sono stati bloccati. Il giovane nigeriano è stato invece accompagnato in ospedale. Secondo gli investigatori, alla base del gesto ci sarebbero motivi razziali. I due amici, entrambi incensurati, abitano nello stesso palazzo che è poco distante dalla struttura che accoglie la vittima.