Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.965,63
    -127,47 (-0,55%)
     
  • Dow Jones

    31.496,30
    +572,16 (+1,85%)
     
  • Nasdaq

    12.920,15
    +196,68 (+1,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.864,32
    -65,78 (-0,23%)
     
  • Petrolio

    66,28
    +2,45 (+3,84%)
     
  • BTC-EUR

    41.102,42
    -496,62 (-1,19%)
     
  • CMC Crypto 200

    982,93
    +39,75 (+4,21%)
     
  • Oro

    1.698,20
    -2,50 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1916
    -0,0063 (-0,52%)
     
  • S&P 500

    3.841,94
    +73,47 (+1,95%)
     
  • HANG SENG

    29.098,29
    -138,50 (-0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.669,54
    -35,31 (-0,95%)
     
  • EUR/GBP

    0,8612
    -0,0004 (-0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,1085
    -0,0036 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,5068
    -0,0094 (-0,62%)
     

Roma, non solo Bernard e Otavio: c'è El Shaarawy, ma si attendono segnali dalla Cina

Omar Abo Arab
·2 minuto per la lettura

L'ipotesi di un ritorno alla Roma di Stephan El Shaarawy sta continuando a riprendere forza a poco più di due settimane dall'apertura della sessione di mercato estiva. L'attaccante, ceduto proprio dai giallorossi allo Shanghai Shenua nell'estate 2019, ha da tempo manifestato il suo desiderio di tornare in Italia per non perdere il treno che porta all'Europeo 2021 con la Nazionale del CT Roberto Mancini. Tanto che già la scorsa estate sembrava fatta per il ritorno a Trigoria, in prestito e con parte del lauto ingaggio pagato dal club cinese, per un affare saltato poi sul più bello a causa dei ritardi nella cessione di Diego Perotti al Fenerbahce.

Otavio | Octavio Passos/Getty Images
Otavio | Octavio Passos/Getty Images

Il club giallorosso, nel frattempo, ha messo gli occhi anche su altri due profili che piacciono sia a Paulo Fonseca che a Tiago Pinto, nuovo general manager della Roma: si tratta di Bernard dell'Everton, che può arrivare nell'ambito dell'operazione Olsen ai Toffees, e di Otavio, trequartista del Porto con il contratto in scadenza a giugno 2021. Entrambi, però, potrebbero arrivare solo nel caso in cui si riuscisse a piazzare il deludente Carles Perez in prestito (piace al Parma).

El Shaarawy ai tempi della Roma | Chris Brunskill/Fantasista/Getty Images
El Shaarawy ai tempi della Roma | Chris Brunskill/Fantasista/Getty Images

Ma la pista El Shaarawy (che prosegue ad allenarsi a Dubai) ha ripreso quota negli ultimi giorni dopo le voci di una rescissione del contratto che lo lega allo Shanghai Shenhua. Il fratello-agente del calciatore è in Cina per trattare, con il club cinese che per ora fa muro: probabilmente la situazione si sbloccherà a giorni e, in quel caso, Tiago Pinto potrà lanciare l'affondo decisivo per far tornare El Shaarawy alla Roma.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Roma e della Serie A.